ACTION NOW!, IL COACH LEZZI: DOBBIAMO FARE MEGLIO

Sport -

Non si è ancora spenta in città l’eco della clamorosa vittoria di domenica scorsa, quando la Cassandro Monopoli ha superato l’Ostuni rimontando in pochi minuti uno svantaggio di 19 punti. Negli occhi degli appassionati è ancora vivo il ricordo di quei memorabili minuti in cui si è scritta una delle pagine più incredibili della storia recente del basket cittadino. Tuttavia il campionato va avanti con la sua inesorabile scaletta di partite e domenica la squadra di coach Antonio Lezzi andrà a Monteroni per un match tutt’altro che semplice. La squadra allenata da Sandro Argentiero è infatti una delle più in forma del torneo, come testimoniato anche dalla vittoria dell’ultimo turno a Mola. Abbiamo sentito l’allenatore dell’Action Now! per fare il punto della situazione.

Coach, la vittoria di domenica ha scatenato l’entusiasmo in città. Che partita è stata, secondo te?

La gioia è giustificata, vincere fa sempre bene ed aiuta a consolidare i percorsi. Dobbiamo però analizzare molto bene quello che è successo in campo, perché abbiamo avuto una cattiva gestione emotiva di alcuni momenti - chiave dell’incontro che è costata molto caro. Ci siamo discostati dal piano – partita e questo ci ha portati a subìre la grande prestazione dell’Ostuni, che sapevamo essere formazione tosta e ben allenata ed ha confermato sul nostro campo che sarà un pessimo cliente per tutti nei play – off. Sappiamo che, se vogliamo raggiungere obiettivi importanti, dobbiamo far molto meglio di domenica, giocando con maggiore continuità nei 40 minuti.  

Cosa pensi abbia determinato l’incredibile rimonta finale?

Sicuramente nel finale Ostuni ha avuto un calo fisico, ma soprattutto questo è coinciso con il fatto che noi, non avendo più nulla da perdere, abbiamo iniziato a giocare la nostra pallacanestro con la necessaria energia e determinazione. Noi ci crediamo sempre e ci alleniamo duro da agosto per essere pronti a questi finali di partita. Domenica sera siamo stati molto lucidi nelle ultime battute dell’incontro ed abbiamo avuto quel pizzico di fortuna che c’è quasi sempre dietro le belle imprese sportive.    

Domenica trasferta difficile a Monteroni…

Sì, sarà una partita difficile come tutti i 9 appuntamenti da qui alla fine. Tutte le squadre sono in lotta per raggiungere i loro obiettivi ed hanno le qualità per prevalere. Monteroni è in un buon momento di forma ed ha giocatori molto importanti, supportati dall’entusiasmo di giovani che stanno iniziando a mettersi in evidenza. Dovremo preparaci bene, facendo quadrato in un momento della stagione in cui stiamo pagando il doppio impegno Serie C – Under 20 Eccellenza. In questa fase abbiamo avuto molti infortuni tra i nostri giovani, che sin dall’inizio giocano almeno 15 minuti la domenica e poi il lunedì sono in campo per un’altra competizione di livello ed intensità molto alte. Abbiamo davanti un altro mese in cui ci dovremo confrontare con questa realtà, dobbiamo tener botta perché valeva comunque la pena di vivere questa esperienza in un torneo così prestigioso”.

Tra gli Under 20 si è registrata in settimana la partenza di Locci, rientrato nella sua Livorno per motivi di studio. Gregorio si è rivelato un elemento preziosissimo nella stagione dell’Action Now! per la sua capacità di essere un prezioso uomo – squadra, un collante che con umiltà e straordinaria dedizione quotidiana ha reso più agevole il lavoro del gruppo, dando sempre qualità agli allenamenti. La grande famiglia dell’Action Now! – I Delfini lo saluta e lo ringrazia affettuosamente, augurandogli di cuore il meglio.          

 

 

Per commentare accedi con i tuoi dati, se non sei registrato puoi farlo qui.

Monopolipress.it - Testata giornalistica on line registrata al tribunale di Bari il 19-11-2012 - Nr. R.G. 2676/2012 - Num. Reg. Stampa 43
Direttore responsabile Ruggero Cristallo, Ass. culturale Talento Inedito Editore C.F. 93449380729 - Contattaci - redazione@monopolipress.it
      
Powered by ActiWeb