ACTION NOW!, VITTORIA E PRIMO POSTO

Sport -

L’Action Now! Monopoli è ormai abbonata alla sofferenza, situazione nella quale riesce sempre ad esaltarsi e trovare soluzioni nuove. E’ successo anche durante la partita con la Tecnoswitch Ruvo, formazione completa ed allestita per puntare al salto di categoria. Gli ospiti venivano da ben 7 successi consecutivi, chiara testimonianza di un momento di forma strepitoso, pienamente confermato sul parquet della Palestra Melvin Jones.

In avvio Ruvo ha una marcia in più e vola ad un 9 – 0 che costringe coach Ambrico ad un time – out per calmare i suoi e rimettere un minimo di ordine alle trame offensive. Prezioso nel frangente il rientro di Santiago Paparella, benchè lontano dai suoi livelli migliori, per garantire il giusto tasso di personalità in una partita che si era messa subito in salita. Ruvo è implacabile con un chirurgico Vanni Laquintana, autore di una prima metà di gara spettacolosa per qualità e concretezza, e con il talento tecnico e fisico del devastante Bagdonavicious. L’Action Now! sembra invece avere diversi uomini in serata non ottimale, ma replica con la forza di un gruppo che ha mille soluzioni al suo interno e non si arrende mai, trovando in Roberto Rollo il classico uomo in più: l’esperta ala monopolitana sfoggia nella circostanza la sua miglior prova stagionale ed i suoi 20 punti (con 5 rimbalzi) in meno di 20 minuti di utilizzo risulteranno alla fine decisivi.

Chiusa la prima metà di gara con un vantaggio minimo (39 – 38), Monopoli non riesce nella terza frazione a scrollarsi di dosso avversari che non hanno mai mollato di un millimetro, tirando dal campo con percentuali migliori dell’Action Now!. Bosnjak lotta come un leone per vincere la battaglia a rimbalzo con clienti del calibro di Jovic e Bagdonavicious, mentre capitan Torresi sale gradualmente di colpi in un finale in cui saranno i dettagli a fare la differenza. L’esperienza di Santiago Paparella vale una palla rubata condita da un canestro e fallo che fissa il prezioso +7  (73 -66) a 5 minuti dalla fine. Ma Ruvo si rifà sotto e a meno di 2 minuti dalla fine è di nuovo a contatto (76 – 74). E’ a quel punto Torresi con 2 liberi ed un arresto e tiro dei suoi a riportare l’Action Now! al +6 (80 – 74), vantaggio che si rivelerà incolmabile.

Ruvo può recriminare soprattutto per alcuni errori pesanti dalla lunetta, ma non ha nulla da rimproverarsi dopo una partita coraggiosa ed arrembante. Per i tifosi dell’Action Now! il sogno prosegue con un’altra settimana in vetta alla classifica, preparando l’ostica trasferta a Castellaneta di domenica prossima.         

ACTION NOW! MONOPOLI – TECNOSWITCH RUVO  82 - 77

(15 - 20; 39 - 38; 61 - 63)

 

ACTION NOW! MONOPOLI: PAPARELLA 3, BOSNJAK 16, TORRESI 24, ROLLO 20, CALISI 7, ZARIC 2, ANNESE 5, FORMICA 5, MICCOLI. N.e.: BRUNI. COACH AMBRICO, ASS.COACH LOVECCHIO

TECNOSWITCH RUVO: LAQUINTANA 23, BAGDONAVICIUS 27, JOVIC 8, MARCHETTI, DE LEO 5, DI SALVIA 9, IPPEDICO 2, LUZZA 3, MASCOLI.  COACH: PATELLA

ARBITRI: Menelao e Campanella     

 

 

Per commentare accedi con i tuoi dati, se non sei registrato puoi farlo qui.

 

 

Monopolipress.it - Testata giornalistica on line registrata al tribunale di Bari il 19-11-2012 - Nr. R.G. 2676/2012 - Num. Reg. Stampa 43
Direttore responsabile Ruggero Cristallo, Ass. culturale Talento Inedito Editore C.F. 93449380729 - Contattaci - redazione@monopolipress.it
      
Powered by ActiWeb