ALLA "SOFO" UN PROGETTO CONTRO I CYBERBULLI

Cronaca -

Crea, connetti e condividi il rispetto : un internet migliore comincia da te” è lo slogan scelto per la giornata mondiale della sicurezza in rete, il Safer Internet Day (#SID2018), che si è celebrata  martedì  6 febbraio u.s. cui ha aderito la S.M.”Sofo”  con le apposite  attività programmate per quest’anno, destinate alla prevenzione del bullismo e del cyberbullismo.

In concomitanza con il SID, infatti, si è svolta la Giornata nazionale contro il bullismo e il cyber bullismo, denominata “Un Nodo Blu - le scuole unite contro il bullismo”, indetta  dal MIUR per  sollecitare  l’organizzazione di eventi e/o attività di formazione e informazione destinate agli alunni e alle famiglie.

Il Progetto è stato avviato lo scorso mese di gennaio dal Dirigente del Commissariato di P.S. di Monopoli, Vice Questore Aggiunto dott. Walter Lomagno che ha incontrato gli oltre quattrocento alunni della “SOFO”, alla presenza della D.S. Dott.ssa Liliana Camarda che ha fortemente voluto inserire nel PTOF specifiche attività formative  che vedranno successivamente coinvolte anche le famiglie, a seguito  dell’entrata in vigore della prima legge sul cyberbullismo in Italia (17 maggio 2017). La nuova legge infatti definisce cyberbullismo “ogni forma di pressione, aggressione, molestia, ricatto, ingiuria, denigrazione, diffamazione, furto di identità, alterazione, manipolazione, acquisizione illecita, trattamento illecito dei dati personali in danno di minorenni nonché la diffusione di contenuti online il cui scopo intenzionale e predominante sia quello di isolare un minore o un gruppo di minori ponendo in atto un serio abuso, un attacco dannoso, o la loro messa in ridicolo”.

La giornata di martedì è  stata dedicata all’avvio, nelle classi prime e seconde, del Progetto Nazionale “LE AVVENTURE DEI CYBERKID”, sponsorizzato da ACER  con il patrocinio di ANDIP (Associazione Nazionale per la Difesa della Privacy): un  percorso didattico di prevenzione del fenomeno, utilizzando un metodo ludico e creativo. Per l’occasione gli alunni della classe 1^E, guidata dalla docente Prof.ssa Ostuni Anna,  hanno ideato storie a fumetti, a seguito anche della visione dei video caricati su Generazioni Connesse, il portale del MIUR – Direzione generale per lo studente -, con il partenariato di alcune delle principali realtà italiane che si occupano di sicurezza in Rete.

Il Progetto ha l’obiettivo di sviluppare, nei ragazzi e negli adulti, una maggiore consapevolezza tecnologica che vede nel web e nei dispositivi informatici degli strumenti importanti al nostro servizio e non da temere o evitare. Solo promuovendone l’uso corretto, sin dalla giovane età, la navigazione in rete può diventare una risorsa e un’opportunità straordinaria, contrastando così il fenomeno sempre più in espansione del cyberbullismo.

A conclusione del progetto didattico, gli studenti di ogni singola classe iscritta saranno invitati a realizzare, con l’aiuto dell’insegnante, un elaborato finale che rappresenti l’interpretazione creativa dei contenuti dell’iniziativa. Tutte le immagini e/o video degli elaborati verranno pubblicati sul sito web www.cyberkid.it e sui social e saranno valutati da una Giuria. Le due  classi, una primaria e una secondaria, che presenteranno i migliori elaborati, riceveranno in premio una dotazione tecnologica per l’intera classe.  

 Prof.ssa  Anna Ostuni

 

Tags: 

 

Per commentare accedi con i tuoi dati, se non sei registrato puoi farlo qui.

Monopolipress.it - Testata giornalistica on line registrata al tribunale di Bari il 19-11-2012 - Nr. R.G. 2676/2012 - Num. Reg. Stampa 43
Direttore responsabile Ruggero Cristallo, Ass. culturale Talento Inedito Editore C.F. 93449380729 - Contattaci - redazione@monopolipress.it
      
Powered by ActiWeb