ANNESE DURO CONTRO IL GOVERNO: AL SUD CI ASPETTAVAMO DI PIU'.

Cronaca -

di Angelo Annese*

*sindaco di Monopoli

Cari concittadini,
Oggi voglio esternarvi delle brevi riflessioni che ho fatto leggendo il testo del nuovo dpcm.
Mi conoscete e sapete che fare polemica non mi appartiene, sapete anche che non esprimo giudizi sull’operato altrui con facilità.
Ho il dovere però di dirvi che non condivido il modo in cui alcuni aspetti sono stati trattati.

 Ringrazio il governo per aver riaperto il settore manifatturiero ed edile, non lo ringrazio perché non ha consentito “con le dovute precauzioni” alle attività al dettaglio o agli artigiani di rialzare la loro serranda.
 Ringrazio il governo per la possibilità che ci ha dato di andare a trovare i nostri “congiunti”, non lo ringrazio perché non ci ha dato la stessa possibilità di farlo nei confronti dei nostri congiunti che non ci sono più.
Una menzione sui nostri cimiteri sarebbe stata per lo meno opportuna.
 Ringrazio il governo per la possibilità data alle attività ristorative di fare anche l’asporto, non lo ringrazio perché “con le opportune precauzioni” avrei preferito che gli fosse data la possibilità di iniziare a lavorare anche nelle loro attività.

La mia non vuole essere polemica ma avrei gradito che le regioni del sud fossero in parte “premiate” perché sono state in grado di rimanere a casa e di fare tutto ciò che potevano per evitare i contagi.
Comunque LE REGOLE SONO QUESTE e NOI COME SEMPRE LE RISPETTEREMO.

In questi giorni abbiamo lavorato molto per la ripartenza.
Dopo un importante dialogo con gli operatori abbiamo deciso di:
 Ampliare ove possibile le concessioni di suolo pubblico per recuperare il maggior numero di coperti garantendo il distanziamento sociale.
 Individuare nuove aree dove poter collocare le attività in modo da decongestionare le zone di maggiore affluenza.

Vi anticipo inoltre che, nelle prossime ore, farò partire delle “manifestazioni d’interesse” per ricercare:
 una piattaforma che offra alle attività monopolitane una percentuale più bassa di commissioni, un azzeramento delle fee di ingresso per l’attività di delivery offrendo anche la possibilità di fornire direttamente consegna a domicilio.
 disponibilità di aziende che possano offrire alle attività monopolitane la sanificazione degli ambienti ad un prezzo scontato e la prima fornitura gratuita di disinfettante per le mani.

Continuamo a lavorare e, nell’attesa di viverla, per ora ridisegniamo la nostra Città.

 

Per commentare accedi con i tuoi dati, se non sei registrato puoi farlo qui.

 

 

Monopolipress.it - Testata giornalistica on line registrata al tribunale di Bari il 19-11-2012 - Nr. R.G. 2676/2012 - Num. Reg. Stampa 43
Direttore responsabile Ruggero Cristallo, Ass. culturale Talento Inedito Editore C.F. 93449380729 - Contattaci - redazione@monopolipress.it
      
Powered by ActiWeb