ANNESE SPOSTA LA PUZZA DALLA ZONA INDUSTRIALE IN VIALE ALDO MORO

Cronaca -

Come ricorderete, qualche tempo fa il nostro giornale ha pubblicato una notizia, frutto della denuncia di un cittadino, nella quale raccontavamo dello sversamento del percolato, liquido nauseabondo prodotto dall'immondizia, in una zona dell'area industriale, ad opere dei mezzi dell'azienda incaricata della raccolta di rifiuti. Ebbene: cosa è accaduto nei giorni seguenti? Sentiamo il consigliere comunale di Manisporche, Angelo Papio: "Pochi giorni fa, cittadini sensibili - afferma Papio - denunciavano movimenti impropri di mezzi e "organico" - rifiuto solido urbano - con relativo sversamento di percolato sulla sede stradale, in un'area deserta della zona industriale. Qual è la risposta dell'amministrazione Annese? Spostamento delle stesse operazioni, con relativa produzione di odori nauseabondi e inaccettabili rumori a partire dalle prime ore della notte, nel centro raccolta di fronte al Comando dei Vigili Urbani, in piena zona residenziale."

E, infatti, ecco l'immediata risposta dei cittadini residenti in viale Aldo Moro, riunitisi in un Comitato. "Un comitato spontaneo di cittadini residenti in viale A. Moro, zona Comando Polizia Municipale - è detto in una nota che annunzia una conferenza stampa per oggi -  denuncia l'ormai insostenibile situazione venutasi a creare da alcune settimane all'interno del centro di raccolta della nettezza urbana. Già da anni esistono problemi e criticità dovute alla posizione del centro servizi di raccolta, ubicato in area destinata a verde pubblico, con valenza archeologica per la presenza di tracce della cosiddetta  "via Traiana". La situazione è diventata insostenibile da quando hanno spostato la movimentazione di uomini, mezzi e rifiuti - soprattutto organico e indifferenziato - dalla zona industriale, al centro di raccolta di viale Aldo Moro, in piena zona residenziale. Quindi, a portata di naso e orecchie dei tanti concittadini, a quasi tutte le ore del giorno e ahi noi, soprattutto, della notte. " 

 

Per commentare accedi con i tuoi dati, se non sei registrato puoi farlo qui.

 

 

Monopolipress.it - Testata giornalistica on line registrata al tribunale di Bari il 19-11-2012 - Nr. R.G. 2676/2012 - Num. Reg. Stampa 43
Direttore responsabile Ruggero Cristallo, Ass. culturale Talento Inedito Editore C.F. 93449380729 - Contattaci - redazione@monopolipress.it
      
Powered by ActiWeb