AREE BLU, IL COMUNE FA CASSA E INVESTE

Cronaca -

Dal 2016 (anno di partenza) al 2019, l’incasso totale a seguito di 1.215.056 transazioni è stato pari a € 2.015.144,84, registrando un incremento del 56% degli incassi dal 2017 al 2019. È quanto emerge da un bilancio tracciato dalla Polizia Locale sugli incassi del servizio di parcheggio a pagamento sulle strisce blu.

 Sì è registrato un aumento costante delle operazioni effettuate con bancomat e APP rispetto alle monete; nel periodo di riferimento l’utilizzo delle APP per effettuare il pagamento ha registrato un incremento di oltre il 400%.

 Nel 2019 si è registrato un aumento degli abbonamenti ordinari e di quelli delle strutture commerciali. In tutto gli abbonamenti sono 1206, di cui 689 residenti Zona Murattiana, 354 residenti ZTL, 99 esercenti commerciali, 44 ordinari e, infine, 20 abbonamenti di prossimità.

 Piazza Vittorio Emanuele è la zona a pagamento con più dinamicità nella sosta, dal momento che si registrano in percentuale le maggiori transazioni della Città.

 La destinazione vincolata degli incassi rinvenienti dalle aree di sosta a pagamento ha permesso al Comune di Monopoli di investire risorse in opere pubbliche che riguardano la viabilità.  Dal 2016 ad oggi, con gli incassi delle aree a pagamento sono stati effettuati i seguenti interventi: realizzazione della segnaletica stradale orizzontale e verticale su tutte le aree interessate dalla sosta a pagamento e di quelle adiacenti da parte di Gestopark (Quartiere Murattiano, Via Procaccia, Piazza Sant’Antonio, Località Capitolo).

 

Per commentare accedi con i tuoi dati, se non sei registrato puoi farlo qui.

 

 

Monopolipress.it - Testata giornalistica on line registrata al tribunale di Bari il 19-11-2012 - Nr. R.G. 2676/2012 - Num. Reg. Stampa 43
Direttore responsabile Ruggero Cristallo, Ass. culturale Talento Inedito Editore C.F. 93449380729 - Contattaci - redazione@monopolipress.it
      
Powered by ActiWeb