ASSENTESISMO AL SAN GIACOMO, IL CASO SI SGONFIA. LIBERI ALTRI MEDICI

Cronaca -

Il gip del Tribunale di Bari Giovanni Abbattista ha disposto la revoca della misura cautelare dell’obbligo di dimora per il medico del lavoro Giuseppe Cappelli, coinvolto nell’inchiesta della Procura di Bari su presunti casi di assenteismo all’ospedale San Giacomo di Monopoli. Nell’ambito dell’inchiesta, lo scorso 18 luglio sono state arrestate 13 persone e per altre 20 è scattato l’obbligo di dimora, tutti indagati per truffa e falso.

Il gip, accogliendo l’istanza presentata dai difensori di Cappelli, gli avvocati Angelo Loizzi e Francesco Paolo Sisto, ha revocato la misura ritenendo che, per il tempo trascorso, l'incensuratezza dell’indagato, «l'intervenuto risarcimento del danno (corrispondente alla presunta truffa, pari a poche centinaia di euro, ndr), circostanza sintomatica della volontà riparatoria e del ripensamento critico effettuato sul proprio operato» e anche «il limitato grado di coinvolgimento nel protocollo antigiuridico monitorato», è «scongiurato il pericolo di reiterazione» dei reati ed è «cessata ogni esigenza cautelare». 
«Superata la fase cautelare - dichiarano i legali - dimostreremo l’estraneità del nostro assistito nella fase dibattimentale di merito». 

Rimessi in libertà, inoltre,  altri quattro medici. Sono i primari  Si tratta di tre primari Egidio Dalena (Otorinolaringoiatria), Filippo Serafino (Pronto Soccorso)  e Vincenzo Lopriore (Cardiologia). Libero anche il dirigente medico del reparto di Radiologia Girolamo Moretti.Nei giornis corsi erano stati rimessi in libertà  Sabino Santamato (primario di Ginecologia), Gianluigi Di Giulio (primario di Radiodiagnostica)  e  Fulvia D’Onghia (in servizio in Ortopedia).

 

Per commentare accedi con i tuoi dati, se non sei registrato puoi farlo qui.

 

 

Monopolipress.it - Testata giornalistica on line registrata al tribunale di Bari il 19-11-2012 - Nr. R.G. 2676/2012 - Num. Reg. Stampa 43
Direttore responsabile Ruggero Cristallo, Ass. culturale Talento Inedito Editore C.F. 93449380729 - Contattaci - redazione@monopolipress.it
      
Powered by ActiWeb