ATTIVA LA GUARDIA MEDICA ESTIVA AL SAN GIACOMO

Cronaca -

Dopo una serie di contatti avuti nelle scorse settimane e un incontro tenutosi nei giorni scorsi tra il Sindaco di Monopoli Angelo Annese e il Direttore Generale della Asl Bari dott. Antonio Sanguedolce, a partire da ieri lunedì 8 luglio, è stata attivata, presso la sede di continuità assistenziale Presidio Ospedaliero “San Giacomo”, la Guardia medica estiva. 

L’Asl Bari, intercettando le esigenze di assistenza sanitaria anche dei non residenti, nonché rispondendo ai bisogni percepiti ed alle sollecitazioni pervenute dal Sindaco di Monopoli e dalla Conferenza delle Associazioni per la Difesa delle Strutture sanitarie cittadine, ha avviato una serie di attività e lavori volti a meglio gestire l’emergenza estiva al fine di offrire alla comunità cittadina, residente e non, adeguati servizi di assistenza sanitaria e di primo e pronto soccorso.

 La Guardia medica estiva garantirà dal lunedì al venerdì, turni continuativi dalle ore 10,00 alle ore 20,00, in aggiunta alla normale attività già prestata dal servizio di Guardia Medica, attivo dalle ore 8,00 alle ore 20,00 ad eccezione del sabato, della domenica e dei giorni prefestivi e festivi in cui il servizio è garantito per le 24 ore.

 «Ringrazio la Asl Bari e il Direttore Generale per questo servizio di guardia medica turistica che quest’anno, dopo la sperimentazione del 2018, viene attivata in netto anticipo. Un servizio fondamentale che, integrando il normale servizio di guardia medica, mira a intercettare le esigenze di assistenza sanitaria non solo dei residenti ma anche dei numerosi turisti. L’inclusione della città di Fasano nel bacino di utenza del nostro ospedale ha determinato un aumento del carico sul suo Pronto Soccorso contribuendo a rendere più problematica la gestione dei flussi di pazienti», afferma il Sindaco di Monopoli Angelo Annese.

 Il Sindaco ringrazia la Asl per una serie di interventi effettuati nelle ultime settimane e per quelli in corso. In questi giorni sono stati avviati i lavori di ristrutturazione di alcuni ambienti che consentiranno di localizzare, tutti sullo stesso piano ed in contiguità tra loro, lo SCAP (Guardia Medica Pediatrica), la Guardia Medica e l’intero Pronto Soccorso (per lavori anche di ampliamento), nel rispetto delle direttive regionali. I suddetti lavori si concluderanno tra 45 giorni.

 Nelle more del previsto ampliamento si è provveduto a rendere più accoglienti e confortevoli gli spazi esistenti ed, in particolare, la sala di attesa del Pronto Soccorso che è stata dotata di un display per monitorare il reale tempo di attesa, come peraltro già indicato sul sito web aziendale, nonché di un monitor per la visione dei canali televisivi. Attraverso il potenziamento del numero del personale infermieristico sarà possibile implementare la postazione di triage (servizio di accettazione dei pazienti che, o per proprio conto o tramite il 118, giungono al Pronto Soccorso) al fine di assicurare immediata assistenza ai pazienti, assegnando loro il codice di priorità individuato in base ai bisogni accertati ed, inoltre, di delocalizzare meglio i pazienti barellati accogliendoli in un ambiente più riservato.

 È, altresì, in via di implementazione il servizio di “ritiro referti on line“ per tutte le prestazioni di laboratorio effettuate dalla patologia clinica di Monopoli.

 Gli interventi di miglioramento che si stanno operando nel Presidio Ospedaliero di Monopoli riguardano anche gli spazi destinati a parcheggio e gli accessi che, in collaborazione con lo stesso Comune di Monopoli, garantiranno migliori servizi sia agli utenti esterni che agli operatori sanitari.

 «Sono sicuramente dei risultati importanti ma è solo l’inizio di una collaborazione nell’ottica di un miglioramento dei servizi offerti dal Pronto Soccorso. È evidente che nel momento in cui si è deciso di chiudere presidi ospedalieri a noi vicini non si è pensato da subito ad un potenziamento di presidi come quello di Monopoli. Vigileremo affinché non si verifichino disservizi e il livello di assistenza ai pazienti che giornalmente si rivolgono al Pronto Soccorso resti alto, consci del fatto che la responsabilità resta a capo della Regione Puglia», conclude il Sindaco.

 

 

Per commentare accedi con i tuoi dati, se non sei registrato puoi farlo qui.

 

 

Monopolipress.it - Testata giornalistica on line registrata al tribunale di Bari il 19-11-2012 - Nr. R.G. 2676/2012 - Num. Reg. Stampa 43
Direttore responsabile Ruggero Cristallo, Ass. culturale Talento Inedito Editore C.F. 93449380729 - Contattaci - redazione@monopolipress.it
      
Powered by ActiWeb