CALA COZZE, I PREMI DI PRODUTTIVITA' PER I DIRIGENTI E LA GRADUATORIA DEI SANTI

Politica -

Riceviamo e pubblichiamo dai consiglieri di opposizione Piero Barletta, Paolo Comes, Felice Indiveri, Angela Pennetti, Michele Suma:

 

In occasione dell’ultimo consiglio comunale del 10 luglio, tante sono state le domande che l’opposizione ha posto con forza alla maggioranza, che governa la città da ben nove anni, ma le risposte non sono arrivate. Eppure erano domande semplici, che riguardavano la gestione della città, i conti pubblici e il territorio, ma le risposte hanno latitato.

E’ stato chiesto quali siano stati i criteri di attribuzione del premio di produttività  (€ 68.000,00  ai dirigenti comunali, divisi in parti uguali, senza differenze), constatando che il comandante dei vigili urbani, Michele Cassano, è sopraggiunto il 1° giugno del 2015 e ugualmente abbia ricevuto uguale compenso rispetto ai dirigenti che hanno svolto lavoro per l’intero anno. Dov’è la graduatoria e il merito? Niente, solo un silenzio di mistero è rimbombato in aula.

Alcuna risposta è giunta a proposito dei contributi delle feste delle contrade, constatando che alcune ricevono  € 1500, altre € 2500 e altre ancora € 4500, con la sorprendente constatazione che la Festa dei Santi Medici riceva solo contributo di € 500! Esiste forse una graduatoria dei Santi, stilata appositamente dalla maggioranza? Oppure ha effetto una più probabile graduatoria dei rappresentanti politici delle contrade? Silenzio misterioso.

Sull’enigma che avvolge le strisce blu, l’opposizione ha chiesto chiarimenti sulla somma che i residenti versano oggi per l’abbonamento annuale e se la scadenza sia davvero annuale oppure cada il mese di marzo 2018. Inoltre, il sottoenigma riguarda il costo futuro del medesimo abbonamento, cioè se rimarrà ridotto oppure, come si paventa, ritorni ai prezzi iniziali. Altro silenzio misterioso.

Ha fatto sorridere e preoccupare l’opposizione la proposta di stanziare una somma per l’acquisto della pistola laser, indicato dal consigliere delegato come soluzione necessaria per risolvere i problemi della indisciplina automobilistica. Alla richiesta di conoscere se vi siano delle somme utili alla manutenzione, cioè alla periodica taratura dello strumento, nessuna risposta. Il richiamato caso di Napoli, i cui laser sono a riposo per assenza di fondi di manutenzione, non è servito a nulla. Silenzio.

Che dire della battaglia per la riabilitazione di Cala Cozze? Perché il cartello con l’ordinanza di divieto di balneazione non è stato rimosso? Perché con i fondi della tassa di soggiorno non si paga un istituto biologico che analizzi la salubrità delle acque? E perché ancora la sterpaglia troneggia in quel luogo? Silenzio misterioso, che ha accompagnato pure la segnalazione delle stoppie non rimosse, che coprono metà di Porto Bianco, risultano pericolose per la capacità di sviluppare fiamme. Niente. Solo silenzio.

La Regione Puglia aveva bandito un avviso rivolto ai Comuni per manifestare la volontà di accedere ai finanziamenti per la creazione di impianti di compostaggio. Perché il Comune di Monopoli non ha partecipato con la manifestazione del proprio interesse, come invece si è verificato per Fasano e Gallipoli? Del resto, una volta ottenuto il finanziamento, si sarebbe attivato lo strumento del referendum per far decidere la popolazione circa la costruzione dell’impianto. Silenzio assoluto.

E sui clamorosi 430mila euro di incremento 2017 della tassa riguardante i rifiuti, che i cittadini dovranno sborsare? Il silenzio è stato poi assordante. Ma si sa, sul fronte raccolta rifiuti è da sempre un disastro, da nove anni. Non possiamo nemmeno più partecipare alla richiesta della Bandiera Blu.

La maggioranza crede che non sia necessario rispondere ai consiglieri di opposizione? Si ricordi, però, che le risposte vanno date alla città, a tutti i cittadini, anche quelli che hanno votato loro e che desiderano ugualmente conoscere la verità dei fatti.

 

I consiglieri Piero Barletta, Paolo Comes, Felice Indiveri, Angela Pennetti, Michele Suma

 

 

Per commentare accedi con i tuoi dati, se non sei registrato puoi farlo qui.

Monopolipress.it - Testata giornalistica on line registrata al tribunale di Bari il 19-11-2012 - Nr. R.G. 2676/2012 - Num. Reg. Stampa 43
Direttore responsabile Ruggero Cristallo, Ass. culturale Talento Inedito Editore C.F. 93449380729 - Contattaci - redazione@monopolipress.it
      
Powered by ActiWeb