COMUNE, APPROVATO IL BILANCIO DI PREVISIONE

Cronaca -

Con 16 voti a favore e 3 contrari il Consiglio Comunale ha approvato lo schema di Bilancio di Previsione 2018-2020 e dei relativi allegati e la nota di aggiornamento al Documento Unico di Programmazione 20187-2020, già approvato dalla Giunta Comunale lo scorso 2 novembre.

 

«Anche quest’anno, per la quinta volta consecutiva, l’Amministrazione Comunale ha voluto approvare il bilancio di previsione nei termini di legge, senza sfruttare l’opportunità della proroga legislativa, consentendo al Comune di Monopoli di essere tra i primi in Italia ad approvarlo. Con senso di responsabilità, abbiamo voluto anticipare ulteriormente per evitare di prendere scelte così importanti a poche settimane dalla prossime elezioni amministrative. In questo modo si eviterà la gestione del bilancio in dodicesimi e sin dal 1° gennaio 2018 le varie aree organizzative potranno lavorare su dati certi e definiti»,afferma il Sindaco Emilio Romani.

 

EMENDAMENTI – Sono due gli emendamenti approvati dall’assise municipale. Con il primo è stato modificato l’articolo 14 del Regolamento della Tassa sui rifiuti (Tari) relativamente alle nuove attività commerciali ed insediamenti produttivi per i quali è stabilita una riduzione della tariffa del 20% limitatamente ai primi due anni dall’insediamento (il vecchio testo prevedeva una riduzione del 30% per i primi tre anni solo per gli esercizi di vicinato e i pubblici esercizi del centro storico).

Un secondo emendamento riguarda l’aggiornamento del Programma triennale dei Lavori Pubblici con l’inserimento di opere da finanziare con fondi della Regione Puglia. E, in particolare, la messa in sicurezza d’emergenza dell’ex discarica in contrada Caramanna mediante la rimozione della sorgente della contaminazione per un importo di € 2.380.000 e la realizzazione di fogna bianca a servizio dell’area nord-ovest dell’abitato per un importo di € 4.500.000.


PREVISIONI DI ENTRATA – Rispetto al dato definitivo del 2017 (dati di assestamento) le entrate tributarie diminuiscono nel 2018 del 5,29%.  I trasferimenti correnti statali ammontano a € 1.026.228,38. Le entrate extra-tributarie (locazione di beni immobili, diritti di istruttoria, sanzioni amministrative, diritti di segreteria, servizi a domanda individuale, ecc…) risultano in aumento (+8,35%) e ammontano a € 4.113.822,61. Infine, le entrate in conto capitale ammontano a € 11.608.810,70.

 

PREVISIONI DI SPESA – Le previsioni di competenza per l’annualità 2018 del bilancio 2018-2020, al netto della quota finanziata dal fondo pluriennale vincolato, escludendo le spese per conto di terzi e le partite di giro, ammontano complessivamente a € 50.696.206,17 di cui € 35.477.829,37 per spese correnti. 

 

TARIFFE – Sono rimaste invariate le aliquote Imu (base 0,96 % e ridotta 0,40 % per abitazione principale e relative pertinenze con detrazione per abitazione principale € 200,00), Tasi (0,1% base e 0,05% per negozi e botteghe, laboratori per arti e mestieri, opifici, alberghi e pensioni con fine di lucro, teatri, cinematografi, sale per concerti e spettacoli e simili con fine di lucro e fabbricati e locali per esercizi sportivi con fine di lucro) e Irpef (0,80%).

 

PIANO DELLE ALIENAZIONI – Sono previste alienazioni per € 1.168.000. E, in particolare, il terreno della zona casina del serpente in via Cialdini (residenziale con nuova destinazione con conferma volumetrie originarie) per alienazione diretta per € 1.008.000 (valore ribassato del 30 % per asta deserta); e un appartamento in via Orazio Come n. 33 (da residenziale a residenziale con conferma volumetrie originarie) per alienazione diretta (in attesa di perizia definitiva) per € 60.000.

 

Per commentare accedi con i tuoi dati, se non sei registrato puoi farlo qui.

Monopolipress.it - Testata giornalistica on line registrata al tribunale di Bari il 19-11-2012 - Nr. R.G. 2676/2012 - Num. Reg. Stampa 43
Direttore responsabile Ruggero Cristallo, Ass. culturale Talento Inedito Editore C.F. 93449380729 - Contattaci - redazione@monopolipress.it
      
Powered by ActiWeb