COMUNE, ECCO LO SCHEMA DI BILANCIO DI PREVISIONE 2018

Cronaca -

Nella seduta dello scorso 2 novembre, su proposta dell'Assessore alle Finanze Serafino Mitrotti, la Giunta Comunale di Monopoli ha approvato lo schema di Bilancio di Previsione 2018-2020 e dei relativi allegati e la nota di aggiornamento al Documento Unico di Programmazione 20187-2020 da portare all’attenzione del Consiglio Comunale.

 «Così come abbiamo fatto negli ultimi anni, abbiamo voluto approvare la proposta di bilancio prima della fine dell’anno affinché possa giungere in Consiglio Comunale entro Natale. Con senso di responsabilità, quest’anno abbiamo voluto anticipare ulteriormente per evitare di prendere scelte così importanti a poche settimane dalla prossime elezioni amministrative. Con l’approvazione definitiva del Consiglio Comunale, sin dal 1° gennaio 2018 le varie aree organizzative potranno lavorare su dati certi e definiti», afferma il Sindaco Emilio Romani. Che conclude: «Il bilancio è rimasto sostanzialmente invariato rispetto allo scorso anno senza alcun aumento della pressione tributaria e con conti in ordine. È questo ciò che vogliamo lasciare alla prossima amministrazione comunale in modo che l’attività amministrativa possa continuare senza soluzione di continuità».

 PREVISIONI DI ENTRATA – Rispetto al dato definitivo del 2017 (dati di assestamento) le entrate tributarie diminuiscono nel 2018 del 5,29%.  I trasferimenti correnti statali ammontano a € 1.026.228,38. Le entrate extra-tributarie (locazione di beni immobili, diritti di istruttoria, sanzioni amministrative, diritti di segreteria, servizi a domanda individuale, ecc…) risultano in aumento (+8,35%) e ammontano a € 4.113.822,61. Infine, le entrate in conto capitale ammontano a € 11.608.810,70.

 PREVISIONI DI SPESA – Le previsioni di competenza per l’annualità 2018 del bilancio 2018-2020, al netto della quota finanziata dal fondo pluriennale vincolato, escludendo le spese per conto di terzi e le partite di giro, ammontano complessivamente a € 50.696.206,17 di cui € 35.477.829,37 per spese correnti. 

 TARIFFE – Sono rimaste invariate le aliquote Imu (base 0,96 % e ridotta 0,40 % per abitazione principale e relative pertinenze con detrazione per abitazione principale € 200,00), Tasi (0,1% base e 0,05% per negozi e botteghe, laboratori per arti e mestieri, opifici, alberghi e pensioni con fine di lucro, teatri, cinematografi, sale per concerti e spettacoli e simili con fine di lucro e fabbricati e locali per esercizi sportivi con fine di lucro) e Irpef (0,80%).

 

PIANO DELLE ALIENAZIONI – Sono previste alienazioni per € 1.168.000. E, in particolare, il terreno della zona casina del serpente in via Cialdini (residenziale con nuova destinazione con conferma volumetrie originarie) per alienazione diretta per € 1.008.000 (valore ribassato del 30 % per asta deserta); e un appartamento in via Orazio Come n. 33 (da residenziale a residenziale con conferma volumetrie originarie) per alienazione diretta (in attesa di perizia definitiva) per € 60.000.

 

Per commentare accedi con i tuoi dati, se non sei registrato puoi farlo qui.

Monopolipress.it - Testata giornalistica on line registrata al tribunale di Bari il 19-11-2012 - Nr. R.G. 2676/2012 - Num. Reg. Stampa 43
Direttore responsabile Ruggero Cristallo, Ass. culturale Talento Inedito Editore C.F. 93449380729 - Contattaci - redazione@monopolipress.it
      
Powered by ActiWeb