CONTENTO ALL'ATTACCO DI EMILIANO: HA AFFONDATO IL PD E MI HA DENIGRATO

Politica -

Un attacco frontale contro Emiliano, che ha "ha affondato il Partito Democratico regionale e condizionato il Pd locale, denigrando la mia candidatura", ringraziamenti e commozione. E', in sintesi estrema, il succo dell'intervento del candidato sindaco del centrosinistra alle scorse elezioni, Nuccio Contento. Contento, che ha nuovamente confermato di voler tornare all'incarico di dirigente dell'ufficio tecnico del Comune, rinunciando al seggio da consigliere, è salito sul palco di Piazza Vittorio Emanuele in compagnia dei sette consiglieri del centrosinistra eletti nelle liste civiche, nel Pd e in Manisporche. Accanto a Silvia Contento, figlia di Nuccio, Cecilia Matera, Carlo Maria Maione, Francesco Tamborrino, Claudio Licci, Angelo Papio e Feliciano Indiveri c'era anche Francesco Sorino, che pur non essendo stato eletto continuerà a svolgere un ruolo all'interno del progetto politico di Contento. Lo stesso Contento rivestirà un ruolo di controllo degli eletti nelle liste civiche, che potrebbero riunirsi in Federazione, presentandosi maggiormente compatti in Consiglio comunale con il supporto di Pd e Manisporche. Solo ipotesi, al momento, ma che prendono consistenza con il passare delle ore "per dare attuazione", come ha detto Contento, "al programma presentato in campagna elettorale". 

 

Per commentare accedi con i tuoi dati, se non sei registrato puoi farlo qui.

Monopolipress.it - Testata giornalistica on line registrata al tribunale di Bari il 19-11-2012 - Nr. R.G. 2676/2012 - Num. Reg. Stampa 43
Direttore responsabile Ruggero Cristallo, Ass. culturale Talento Inedito Editore C.F. 93449380729 - Contattaci - redazione@monopolipress.it
      
Powered by ActiWeb