CRISI DI GOVERNO, MANISPORCHE SCRIVE A MATTARELLA

Cronaca -

All’indomani della parlamentarizzazione della crisi di governo, il Movimento Manisporche ha lanciato un appello, sottoscritto da liste civiche, forze politiche e rappresentanti istituzionali pugliesi, rivolto al Presidente della Repubblica Sergio Mattarella e alle segreterie generali del Movimento 5 Stelle, del Partito Democratico e di Liberi e Uguali. Lo pubblichiamo: 


 

Le importanti scadenze che, da qui a dicembre, attendono l’Italia non devono essere utilizzate come escamotage “tattico” della politica per forzature di ogni tipo, dentro e fuori i partiti e le coalizioni, sulla pelle - e le tasche - degli italiani.

Abbandonare il Governo a ridosso di ferragosto, con imminente una complessa manovra di bilancio, il confronto con l’UE sui conti e la ricerca dei fondi destinati a scongiurare l’aumento dell’IVA, solo per imporre un fantomatico “voto subito” e capitalizzare un presunto consenso, è da irresponsabili e da nemici del Paese.

Anche l’ipotesi di un Governo istituzionale, o tecnico, per mettere a posto i conti, come unica soluzione possibile, vorrebbe dire abdicare ancora una volta al ruolo precipuo delle forze politiche.
L’Italia è una Repubblica Parlamentare ed è in Parlamento, sotto la guida del Presidente della Repubblica, che si costruiscono le maggioranze e si gestiscono le crisi.

Per tutto questo, noi rappresentanti a vario titolo della politica e delle istituzioni nelle sedi locali, sentiamo l'urgenza di rivolgere un accorato appello alle forze politiche protagoniste di questa fase storica, le uniche presenti in Parlamento e legittimamente in grado di costruire un governo alternativo credibile: favorite con ogni sforzo personale, senza pregiudiziali né tatticismi, ciascuno per il proprio ruolo, la possibilità reale di dare vita a un governo di legislatura e a un programma di rilancio dell'economia e del lavoro, a sostegno delle categorie sociali più deboli. Un Governo politico improntato ad azioni forti e chiare, che parli al Paese, fughi le sue paure e risponda ai suoi bisogni.

L’Italia necessita di uno slancio positivo nuovo e di scelte politiche coraggiose, capaci di restituire finalmente agli italiani fiducia e speranza nel futuro.

  Sottoscrivono:

MOVIMENTO MANISPORCHE - Lista civica di Monopoli

ITALIA IN COMUNE - Circolo di Acquaviva delle Fonti

NICOLA BAVARO - Segretario Sinistra Italiana Regione Puglia

MICHELE ABBATICCHIO - Sindaco di Bitonto, vice Sindaco della Città Metropolitana di Bari e vice Segretario nazionale di Italia in Comune

DAVIDE CARLUCCI - Sindaco di Acquaviva delle Fonti e vice Coordinatore regionale Puglia di Italia in Comune

COSIMO BORRACCINO - Assessore allo Sviluppo Economico Regione Puglia

RAFFAELE VIGILANTE - Movimento Tutela del Mare Foggia

PAOLA ATTROTTO - Consigliere comunale e capogruppo Articolo Uno Pulsano (Ta)

VIVIANA GUARINI - Scrittrice, ex Consigliere Regione Puglia

STEFANO FABBIANO - Consigliere comunale San Giorgio Ionico, già Sindaco e vice Presidente della Provincia di Taranto

L'ORTA NOVA CHE VORREI - Associazione politico-culturale di Orta Nova (Foggia)

 

 

Per commentare accedi con i tuoi dati, se non sei registrato puoi farlo qui.

 

 

Monopolipress.it - Testata giornalistica on line registrata al tribunale di Bari il 19-11-2012 - Nr. R.G. 2676/2012 - Num. Reg. Stampa 43
Direttore responsabile Ruggero Cristallo, Ass. culturale Talento Inedito Editore C.F. 93449380729 - Contattaci - redazione@monopolipress.it
      
Powered by ActiWeb