DAL COMUNE CONTRIBUTI PER I SERVIZI DELL'AMOPUGLIA

Cronaca -

La Giunta Comunale di Monopoli sostiene il progetto per pazienti allettati a domicilio ed in hospice dell’Associazione Amopuglia Onlus Sezione di Monopoli. Nella seduta del 22 dicembre l’esecutivo ha riconosciuto un contributo totale di € 27.500 per la continuità del servizio a domicilio ai pazienti allettati e per l’attivazione di uno sportello di ascolto e sostegno psicologico. La somma finanziata copre il periodo dal 1° luglio 2017 al 30 giugno 2018.

 Inoltre, al fine di assicurare la continuità del progetto nel bilancio triennale (2018-2020) è stata imputata al Capitolo “Contributi ad Associazioni di sostegno malati oncologici” una provvista finanziaria pari a € 25.000,00 annui. Già negli anni scorsi l’Amministrazione Comunale aveva sovvenzionato il servizio di assistenza domiciliare oncologica che dà la possibilità al paziente oncologico grave di essere assistito direttamente al proprio domicilio. Il “Progetto igiene a domicilio e assistenza medico-infermieristica per pazienti allettati” negli anni scorsi ha riscontrato un grande apprezzamento e la totale soddisfazione da parte dei malati e delle loro famiglie, in quanto l’igiene per una persona allettata è considerata e può diventare “prima terapia”.

 Contestualmente è stato attivato uno “Sportello di ascolto e sostegno psicologico” rivolto ai pazienti ed alle loro famiglie che necessitano di essere aiutati e supportati ad elaborare la malattia ed il dolore successivo al lutto, mediante una presenza costante, competente, e soprattutto specializzata ad operare in tal senso.  A Monopoli mediamente vengono assistiti circa 160/180 pazienti affetti da tumore in fase avanzata e il 20% di loro è allettato e necessita di igiene assistita a letto, almeno due o tre volte a settimana.

 «La nostra amministrazione ha voluto alla fine del suo mandato decennale aumentare il contributo annuo a 25 mila euro perché ritiene doveroso sostenere un’associazione che si prodiga quotidianamente per aiutare i pazienti oncologici. E lo continua a fare nella convinzione che la bontà del progetto possa andare oltre l’impegno degli attuali vertici istituzionali e associativi», afferma il Sindaco Emilio Romani. Che prosegue: «A garanzia dell’efficacia del progetto e con lo scopo di proseguire e potenziare nel tempo il servizio, la delibera richiede una puntuale rendicontazione dell’attività compiuta affinché possano essere quantificati i pazienti beneficiari ed il costo sostenuto. La collaborazione fra l’istituzione comunale e le realtà associative del territorio sono positivamente accolte con il fine sostanziale di tutelare la collettività monopolitana e siamo certi che tutti lavoreranno ed utilizzeranno le risorse comunali in tale scopo».

 

Per commentare accedi con i tuoi dati, se non sei registrato puoi farlo qui.

Monopolipress.it - Testata giornalistica on line registrata al tribunale di Bari il 19-11-2012 - Nr. R.G. 2676/2012 - Num. Reg. Stampa 43
Direttore responsabile Ruggero Cristallo, Ass. culturale Talento Inedito Editore C.F. 93449380729 - Contattaci - redazione@monopolipress.it
      
Powered by ActiWeb