DAL PRIMO MARZO VA IN PENSIONE LA RICETTA "ROSSA"

Salute e benessere -

Va in pensione dal primo marzo la vecchia ricetta rossa del medico di famiglia, sostituita da quella elettronica. Per prescrivere un farmaco, un accertamento o una visita, il medico si collegherà a un sistema informatico, lo stesso visibile al farmacista. Ma la carta non sarà ancora del tutto abolita. Per ora, infatti, si riceverà un promemoria da consegnare in farmacia per permettere il recupero della prescrizione. Fino a dicembre 2017 la ricetta elettronica non sarà valida per farmaci come stupefacenti, ossigeno e medicinali con piano terapeutico Aifa.

 

Per commentare accedi con i tuoi dati, se non sei registrato puoi farlo qui.

Monopolipress.it - Testata giornalistica on line registrata al tribunale di Bari il 19-11-2012 - Nr. R.G. 2676/2012 - Num. Reg. Stampa 43
Direttore responsabile Ruggero Cristallo, Ass. culturale Talento Inedito Editore C.F. 93449380729 - Contattaci - redazione@monopolipress.it
      
Powered by ActiWeb