DICONO ADDIO ALLA LEGA ANCHE LANEVE E CAMPANELLI

Politica -

In data odierna abbiamo provveduto a protocollare la dichiarazione ufficiale di non far più parte del Gruppo Consiliare Lega Salvini Premier. Tale decisione, che fa seguito a quella dei Consiglieri Leggiero e Rotondo avvenuta due settimane fa, è stata maturata dopo una attenta e lunga analisi dei comportamenti del Partito in cui militavamo. Il nostro ingresso in Lega e’ avvenuto prima che da Roma si decidesse di commissariare la Lega Puglia e quindi anche il coordinatore regionale l’europarlamentare on. Andrea Caroppo. Da quel giorno tutto è cambiato, si è passati ad una gestione verticistica che poco o niente tiene in considerazione le istanze del territorio. Fino ad arrivare alla risposta di Salvini ai 108 firmatari pugliesi di un documento politico che esprimeva la propria visione in vista delle elezioni regionali, al quale in sostanza rispondeva così: “Chi fa polemica è fuori dal Partito”.

E allora poichè quel documento non conteneva alcuna polemica, ma una visione politica attenta al nostro territorio, vuol dire che facciamo come dice il nostro ex leader Salvini, ci mettiamo fuori perchè noi siamo entrati in quel partito solo nella speranza di portare attenzione e vantaggi alla nostra città. Dalla data del Commissariamento ad oggi nessuno dei Commissari si è degnato di concedere anche una sola telefonata ai Consiglieri di Monopoli. Sarà un caso che gran parte delle Regioni del Sud sono commissariate dal Partito e non amministrate da coordinatori locali? Chiediamo scusa ai nostri elettori perchè cambiare casacca non è mai bello, ma non possiamo lasciare che qualcuno calpesti la nostra dignità ignorando le istanze della nostra città, la quale ha creduto anch’essa come noi in occasione delle ultime elezioni europee dello scorso anno, dove anche a Monopoli la Lega è stata il primo partito in città con circa il 25%.

A questo punto in Consiglio Comunale ci collochiamo nel Gruppo Misto insieme ai nostri amici e colleghi Leggiero e Rotondo, con i quali non si è mai interrotto alcun rapporto politico, tanto meno di amicizia. Noi abbiamo voluto dare una possibilità in più al Partito, aspettando altre due settimane nella  speranza che si accorgessero che qualcosa non va; invece ancora silenzi o imposizioni. Siamo sicuri che tutto ciò importa poco ai nostri concittadini, ma quello che sicuramente importa loro è che continuiamo a lavorare in Consiglio Comunale solo per fare gli interessi della città e della nostra Regione. E questo in Lega oggi non ci veniva concesso di fare. E lavoreremo ancora tutti e quattro insieme, noi due con Leggiero e Rotondo con grande impegno così come abbiamo fatto finora, uniti e mai divisi come qualcuno voleva che fossimo.

I Consiglieri Comunali Giuseppe Campanelli e Vincenzo Laneve

 

Per commentare accedi con i tuoi dati, se non sei registrato puoi farlo qui.

 

 

Monopolipress.it - Testata giornalistica on line registrata al tribunale di Bari il 19-11-2012 - Nr. R.G. 2676/2012 - Num. Reg. Stampa 43
Direttore responsabile Ruggero Cristallo, Ass. culturale Talento Inedito Editore C.F. 93449380729 - Contattaci - redazione@monopolipress.it
      
Powered by ActiWeb