FOTOTRAPPOLA AL CONTRARIO: PRENDE L'AMIANTO E SE LO PORTA A CASA

Cronaca -

Quella che si è appena conclusa è stata una settimana che ha registrato l’attività della Polizia Locale concentrarsi fondamentalmente sulla vigilanza e sul controllo delle disposizioni imposte alla popolazione dal DPCM 10 aprile 2020 e delle ordinanze sindacali emanate dal Sindaco Annese, per fronteggiare il diffondersi del contagio da Covid –19.
Nell’ultima settima, in coordinamento con le altre forze di Polizia operanti sul territorio, la Polizia Locale di Monopoli ha effettuato:
 
1)   controlli sui transiti di veicoli in entrata e in uscita dal territorio comunale;
2)   controlli sulle quarantene obbligatorie;
3)   controlli sulle attività commerciali consentite;
4)   controlli sul corretto conferimento dei rifiuti.

CONTROLLI SUI TRANSITI IN ENTRATA ED IN USCITA DA MONOPOLI
 
Sono stati oltre 335 i veicoli controllati in entrata ed in uscita dal territorio di Monopoli a fronte di circa 357 persone a cui è stata verificata l’autodichiarazione.
Nella rete dei controlli sono si sono imbattute 13 persone che non avevano i giustificati motivi per essere in giro: particolarmente importante è stata il controllo delle seconde case soprattutto nelle contrade durante il lungo ponte del 25 e 26 aprile.
Si rammenta che le autodichiarazioni mendaci comportano l’irrogazione della sanzione prevista per il reato di falsa dichiarazione, punito ai sensi dell’art. 77 del DPR 445/00.
 
CONTROLLI PER I CITTADINI IN QUARANTENA OBBLIGATORIA O VOLONTARIA
Come prevedono i protocolli sanitari, i cittadini che sono stati a contatto con un paziente positivo al Covid-19, sono costretti alla quarantena presso il loro domicilio.
Il numero è diminuito nel corso della settimana grazie al termine di alcune quarantene obbligatorie, risultate negative a seguito del tampone: In totale sono stati circa 14 i controlli effettuati in diverse ore della giornata per la vigilanza delle persone costrette alla quarantena per essere state a contatto con i contagiati da Covid -19; ai cittadini in questione è stata offerta assistenza e, a quelli che ne hanno fatto richiesta, sono state consegnate mascherine e igienizzanti in dotazione alla Protezione Civile del Comune di Monopoli.

CONTROLLI PER LE ATTIVITÀ COMMERCIALI CONSENTITE
Sono stati 6 gli esercizi commerciali controllati La Polizia Locale per verificare la corretta applicazione del rispetto delle distanze all’intero degli esercizi aperti. Si evidenzia che l’allegato 5 al DPCM 10 aprile 2020 ha previsto che nei locali commerciali con superficie inferiore a 40 mq deve accedere una persona alla volta con al massimo due operatori. Questa disposizione si lega a quella emanata con Ordinanza del Sindaco Annese che stabilisce che può accedere negli esercizi commerciali un solo componente per nucleo familiare.
 In attesa del 4 maggio, dal 28 aprile, dopo più di un mese di sospensione, riprenderà l’attività mercatale del martedì per i soli operatori alimentari: ingressi contingentati, misurazione della temperatura, punti di posizionamento dell’utente e linea di distanziamento sociale, sono le regole di gestione dell’area mercatale del martedì.
Un solo ingresso a nucleo familiare, mascherina e distanziamento sono le altre condizioni di sicurezza su cui si fonda la riapertura del mercato del martedì.

CONTROLLI SUL CORRETTO CONFERIMENTO DEI RIFIUTI.
 
Nell’ultima settimana sono state elevate 8 sanzioni per conferimento non corretto dei rifiuti.
Ma degno di nota è il racconto di un evento curioso: infatti, qualche giorno fa le telecamere di video sorveglianza hanno catturato un tizio, completamente coperto in viso, che si è fermato in un sito, dove sono frequenti gli abbandoni di rifiuti, ed ha raccolto tubi di amianto lì depositati: un vero miracolo da fototrappola. L’emergenza Covid-19 non sospende né il buon senso e né l’applicazione di tutte le altre regole di convivenza e civiltà.

 

Per commentare accedi con i tuoi dati, se non sei registrato puoi farlo qui.

 

 

Monopolipress.it - Testata giornalistica on line registrata al tribunale di Bari il 19-11-2012 - Nr. R.G. 2676/2012 - Num. Reg. Stampa 43
Direttore responsabile Ruggero Cristallo, Ass. culturale Talento Inedito Editore C.F. 93449380729 - Contattaci - redazione@monopolipress.it
      
Powered by ActiWeb