GIELLE INDUSTRIES, UN MLN EURO CONCEDIBILE DALLA REGIONE PUGLIA

Cronaca -

 

Nino Sangerardi


La Regione Puglia, sezione competitività e ricerca sistemi produttivi, ha detto sì alla presentazione del progetto definitivo ideato da Gielle Industries srl. L’investimento complessivo è pari a 2.561.432,00 euro,agevolazione regionale euro 1.072.185,39 e 13 nuovi occupati.

Il programma industriale—da realizzare pressi gli immobili societari che si trovano nel territorio di Altamura(Bari)-- è denominato The future in fire protection system, ovvero “ prototipazione di nuovi prodotti,estintori con materiali innovativi basati su fotoluminescenza,processo produttivo altamente informatizzato”,da ultimare entro il 30 giugno 2020.

Gli azionisti di Gielle Industries,sede legale in Altamura, sono Gielle srl con il 55% e Luigi Galantucci 45%.

Gielle srl—fatturato 5.092.662,00 euro,totale a bilancio euro18.384.089,00—risulta essere proprietà dei soci Luigi Galantucci 60%,Vincenzo Galantucci 20% e Rosanna Galantucci 20%, collegata a Gielle Group.

Entrambe le compagini aziendali operano  nel settore della produzione di impianti antincendio e soprattutto estintori tecnologicamente avanzati.

Il piano finanziario proposto da Gielle Industries consiste in 2.572.185,36 euro,di cui 1.500.000,00 di mezzi propri e 1.072.185,39 di agevolazioni richieste e concesse.

“Dal prospetto relativo  all’equilibrio finanziario dell’esercizio 2016—rileva Puglia Sviluppo spa, società delegata all’istruttoria e valutazione del progetto—emerge un capitale permanente inferiore all’attivo immobilizzato che conferma uno squilibrio per la società controllante Gielle srl.Pertanto si prescrive l’utilizzo di mezzi propri mediante apporto da parte dei soci”.

Gielle Group è tra le  maggiori aziende europee nel campo della prevenzione,sicurezza, protezione e servizi in materia di antincendio. Presente nei settori navale,logistica,sicurezza metropolitana,protezione beni culturali,terziario. Detiene otto sedi regionali,un marchio con oltre 50 anni di storia,presenza globale in 47 Paesi del Golfo Arabo,Stati Uniti d’America,Europa,alcune zone asiatiche.

In merito alla concorrenza il rapporto “Global Dry PowderExtinguisher Market 2017” elenca le imprese che primeggiano a livello mondiale nel mercato dell’antincendio. Ecco : UTC,Tyco Fire Protection,Minimax,Dedautel,Surviter Group Limited,Bavaria,Gruppo Gielle,Anaf spa,Britannia Fuoco,eccetera.

Tali competitors offrono “… una vasta e completa soluzione a tutte  le esigenze inerente il mondo dell’ antincendio,diversamente dal mercato locale dove numerosissime aziende offrono servizi limitati sol ad alcuni comparti dell’antincendio”.

Gielle Industries srl,tra l’altro, prevede interventi nel ramo Ambiente,un piano di marketing internazionale tramite iniziative coordinate di promozione e comunicazione da praticare su mercati esteri come Oman,Quasar,Emirati Arabi,Arabia Saudita, Kuwait, USA in particolare lo Stato della California.

“In sede di progetto definitivo—conclude Puglia Sviluppo—sarà necessario dettagliare approfonditamente le singole voci di spesa presentate al fine di confermare l’ammissibilità e il calcolo effettuato relativamente alle agevolazioni concedibili”.

 

Per commentare accedi con i tuoi dati, se non sei registrato puoi farlo qui.

Monopolipress.it - Testata giornalistica on line registrata al tribunale di Bari il 19-11-2012 - Nr. R.G. 2676/2012 - Num. Reg. Stampa 43
Direttore responsabile Ruggero Cristallo, Ass. culturale Talento Inedito Editore C.F. 93449380729 - Contattaci - redazione@monopolipress.it
      
Powered by ActiWeb