GIUSEPPE CAPRA, L'IRONMAN DI MONOPOLI

Sport -

Anche Monopoli ha il suo primo Ironman. E’ il triatleta Giuseppe Capra dell’Atletica Monopoli che a Cervia (Ra) ha terminato la competizione degli uomini di ferro in 12h12m26s.
L’Ironman è una gara di triathlon, sport caratterizzato dall’insieme di tre discipline, nuoto, ciclismo e corsa, ed è la più dura competizione di tale sport caratterizzata da 3,86 km di nuoto, 180,260 km in bicicletta e 42,195 km di corsa. All’Ironman cervese il 70% dei 2.700 iscritti è stato straniero: gli atleti provenivano principalmente da Regno Unito, Germania, Francia, Svizzera e Polonia, ma sono state circa 60 le nazionalità rappresentate. La gara di nuoto e la maratona si sono svolte a Cervia, mentre la frazione dedicata alla bici (2 giri di 90 Km), oltre che a Cervia, si è svolta nei territori di Ravenna, Forlì, Cesena, Bertinoro e Forlimpopoli. Durante tutto il percorso è stato avvertito tanto caldo e umidità, ma questo non ha scoraggiato gli atleti che, partiti alle prime luci dell’alba, hanno iniziato a tagliare il traguardo nei tempi previsti. Tifoserie sparse per tutta la città hanno incitato gli Ironman durante la loro prova estrema di resistenza fisica. Giuseppe Capra, che dedica l’impresa ai suoi figli Giovanni ed Annachiara, è giunto al 1144° posto della classifica generale, ma in queste competizioni l’obiettivo è portare a termine la sfida contro se stessi.
I podisti dell’Atletica Monopoli hanno partecipato in 39 a Putignano alla 15^ tappa del Campionato Corripuglia. La 8^Putignano On the Road, disputatasi a Putignano sulla distanza di 9,7 km. Giornata soleggiata e calda, forse meno afosa delle ultime domeniche, con ovvio sollievo dei corridori. Tracciato cittadino, almeno per il primo giro di 3 chilometri che riporta gli atleti su Corso Umberto e sul punto di via. Nel secondo giro, il tracciato diventa in parte extraurbano, pur rimanendo su strade molto vicine alla città, ma quello che non cambia è la difficoltà, saliscendi fino ad arrivare alla mitica salita quasi all’ottavo chilometro. Manca sempre di meno al traguardo e negli ultimi metri, non può mancare l’ultima salitella, prima di affrontare il lungo Corso Umberto, tanti gli sprint epici, bellissimi, la gente si esalta, spesso si esaltano anche i protagonisti. Fra gli uomini del sodalizio monopolitano sono stati premiati Antonio Aversa 3° SM70 e Nicolò Guglielmi 4° SM50. Fra le donne, secondo posto per Maria Biasi fra le SF60, terzo per Stella Giampaolo (SF35) e Michela Corbacio (SF65)

 

 

 

 

 

 

Tags: 

 

Per commentare accedi con i tuoi dati, se non sei registrato puoi farlo qui.

Monopolipress.it - Testata giornalistica on line registrata al tribunale di Bari il 19-11-2012 - Nr. R.G. 2676/2012 - Num. Reg. Stampa 43
Direttore responsabile Ruggero Cristallo, Ass. culturale Talento Inedito Editore C.F. 93449380729 - Contattaci - redazione@monopolipress.it
      
Powered by ActiWeb