I RAGAZZI DEL "RUSSO" A MONTECITORIO

Cronaca -

Il 29 novembre gli studenti delle classi quarte e quinte dell’Istituto Professionale di Manutenzione e Assistenza Tecnica e della terza dell’indirizzo Servizi per la Sanità e l’Assistenza sociale dell’IISS Luigi Russo di Monopoli hanno avuto la possibilità di visitare il Palazzo di Montecitorio a Roma. La visita di uno dei luoghi istituzionali più rilevanti della nostra Repubblica non è solo l’occasione per attraversare ambienti interessanti dal punto di vista artistico, che  testimoniano il gusto barocco e liberty che il palazzo rivela attraverso l’impronta data da Gian Lorenzo Bernini, Carlo Fontana, Ernesto Basile e Aristide Sartorio, tra i nomi più importanti, ma anche una lezione di storia: dalla potenza della Roma dei Papi con Innocenzo X che volle far costruire il Palazzo come dimora della famiglia Ludovisi a Innocenzo XII che trasferì in quegli ambienti i tribunali pontifici, al 1871 quando Roma diventa capitale del Regno d’Italia fino ai giorni più caldi della Storia italiana in cui si proclama nel 1946 la nascita della Repubblica e si promulga successivamente la Costituzione, fino giorni nostri in cui continua ad essere il cuore pulsante della vita democratica dello Stato italiano. La lezione di Cittadinanza e Costituzione, vissuta a contatto diretto con i luoghi della storia, è sicuramente una esperienza che rimarrà nel vissuto degli studenti e dei professori perché ha avuto il merito di avvicinare alla politica e rafforzare il senso di appartenenza identitaria allo Stato.

Il clima attento e rispettoso che gli studenti hanno mantenuto per tutto il percorso ha dimostrato quanto sia importante offrire nella formazione scolastica occasioni come queste in cui agli aspetti didattici, relazionali ed emotivi si arricchiscono in maniera incredibile. Grazie alla disponibilità dell’onorevole Mauro D’Attis, che si è reso promotore di avvicinare gli studenti alle Istituzioni nell’anno in cui ricorre il centenario dell’Aula del Parlamento, è stato possibile visitare anche la mostra allestita all’interno del Palazzo di Montecitorio, con i disegni, il modello ligneo e altri documenti relativi al progetto del Basile. La nuova aula di Montecitorio fu, infatti, inaugurata il 20 novembre del 1918, pochi giorni dopo la fine della I guerra mondiale.

La visita è stata ulteriormente arricchita dal saluto istituzionale del Ministro per i Rapporti con il Parlamento, Riccardo Fraccaro, che ha elogiato l’IISS Luigi Russo per aver adottato all’interno dei suoi diversi Indirizzi, nell’ambito dell’autonomia, l’ora di Diritto in tutte le classi dal I al V anno. Il ministro ha apprezzato e evidenziato come il nostro Istituto sia stato lungimirante rispetto ad un progetto di legge che è all’attenzione del Parlamento.

Complice una bella giornata di sole, nel corso della giornata è stato possibile visitare alcuni dei luoghi simbolo della città che hanno dato agli studenti l’idea di quanto anche attraversare strade e piazze possa permettere di conoscere uno spaccato storico-artistico in modo molto più accattivante di un libro di storia. L.T.

 

Tags: 

 

Per commentare accedi con i tuoi dati, se non sei registrato puoi farlo qui.

Monopolipress.it - Testata giornalistica on line registrata al tribunale di Bari il 19-11-2012 - Nr. R.G. 2676/2012 - Num. Reg. Stampa 43
Direttore responsabile Ruggero Cristallo, Ass. culturale Talento Inedito Editore C.F. 93449380729 - Contattaci - redazione@monopolipress.it
      
Powered by ActiWeb