IL FUTURO DELLO SPORT A MONOPOLI SECONDO IL COMUNE

Cronaca -

Promuovere e diffondere l’attività motoria coinvolgendo la popolazione sedentaria (oltre il 50%) con il potenziamento della viabilità ciclopedonale e l’implementazione dei punti sporti e delle aree ludiche attrezzate pubbliche; migliorare e diffondere la pratica sportiva organizzata attraverso la riqualificazione e l’efficientamento degli impianti sportivi esistenti, la realizzazione di nuovi poli sportivi, il completamento, la riqualificazione, l’adeguamento normativo ed efficientamento degli impianti sportivi comunali e la realizzazione di nuovi impianti sportivi; e la conservazione del sistema sportivo urbano attraverso la gestione dell’impiantistica sportiva.

 Sono questi gli obiettivi dello “Studio di fattibilità e di analisi dell’impiantistica sportiva in ambito comunale” (Piano dello Sport) redatto dall’ing. Pierino Profeta e presentato alle associazioni sportive e ai Consiglieri Comunali sabato 30 settembre. Erano presenti il Sindaco di Monopoli Emilio Romani, l’Assessore ai Lavori Pubblici Angelo Annese e il Consigliere Comunale delegato allo Sport Cristian Iaia.

 Il Piano fotografa la situazione attuale e descrive gli interventi programmatici volti al potenziamento ed ampliamento delle infrastrutture esistenti.

 CONTESTO TERRITORIALE - Si registra una percentuale tra il 5,3 % e il 6,3 % (tra 2.600 e 3.100) di atleti tesserati. Sono 39 le società e le associazioni sportive affiliate alle Federazioni Sportive Nazionali ed alle Discipline Sportive Associate riconosciute dal Coni operanti nel territorio comunale. Sono 60 le società/associazioni sportive affiliate ad Enti di Promozione Sportiva. La diffusione degli sport è in linea con il dato regionale, fatta salva la prevalenza della pallacanestro e la significativa diffusione della danza sportiva.

Fra gli obiettivi vi è il coinvolgimento del maggior numero possibile di abitanti ad uno stile di vita attivo grazie ad iniziative che coinvolgano gli Enti pubblici e le società sportive maggiormente rappresentative del territorio. La domanda potenziale è pari a 38.378 abitanti (su 49.133).

Escludendo gli impianti sportivi inutilizzati perché fatiscenti o chiusi per lavori, si registra un indice di occupazione degli impianti sportivi comunali superiore al 70%. Gli impianti sportivi risultano sottodimensionati rispetto alle dimensioni minime regolamentari per lo svolgimento degli sport praticati al loro interno e, in particolare, risulta insoddisfatta la domanda per associazioni/società sportive che praticano pallavolo o pallacanestro per circa 105 ore a settimana (escluse le gare/manifestazioni sportive).

Nella fase di censimento non è stato rilevato nessun playground (fatta eccezione degli 8 campi sportivi all’aperto annessi alle scuole), bensì 5 aree ludiche attrezzate pubbliche, oltre a 6 parchi gioco privati. A completare il quadro si inserisce la valutazione della viabilità ciclopedonale esistente. Attualmente vi sono piste ciclabili per complessivi 7 km circa con un rapporto di 14,5 centimetri per abitante (il dato medio nelle città oggetto di analisi è di circa 12 metri per abitante).

 

VIABILITÀ CICLOPEDONALE - Sono in itinere diversi progetti di realizzazione della rete ciclopedonale che interessano il territorio comunale (Biciplan Metropolitano, Pum della Valle d’Itria e nuovo greenway per la connessione di spazi sportivi comunali). In particolare, ammontano a € 2.737.000 gli interventi di potenziamento della viabilità ciclabile di cui € 1.425.000 per il nuovo greenway, € 45.000 per la ciclovia del quartiere San Marco e € 665.000 per la nuova velostazione in area ex Rfi.

 

IMPLEMENTAZIONE PUNTI SPORT – Si propone di inserire nel territorio punti sport e aree gioco pubbliche rionali a libero accesso tali da stimolare l’attività motoria sin dall’infanzia (campi di calcio in terra battuta o in erba artificiale; campetti da pallacanestro/calcio ad 1 o a 2 porte; tavoli da tennistavolo; aree ludiche per gioco-sport; piste ciclabili per bmx, mountain bike o cross; aree per skate o pattinaggio; e percorsi salute).

Si ipotizzano almeno altre 8 aree attrezzate da localizzare in Largo Fontanelle, Via Achille Grandi 29, Via Melvin JonesViale Aldo Moro 135, Via Guglielmo Marconi 38, Via Vittorio Veneto 62, Via Bartolomeo Sibilla 8 e Via Nicola Monterisi 55. A questi interventi si aggiunge la riqualificazione dei 6 spazi sportivi esterni alle scuole comunali (Scuola primaria “via Dieta”, Scuola primaria “Jones”, Scuola primaria “Bregante”, Scuola media “V. Sofo”, Scuola media “Galilei” e Scuola media “Volta”). Il costo totale stimato è di € 700.000.

 

RIQUALIFICAZIONE E EFFICIENTAMENTO  Sono quantificati in € 4.520.000 i costi di riqualificazione degli impianti comunali. In particolare € 850.000 per la piscina comunale, € 850.000 per il centro sportivo “Carrieri”, € 250.000 per la palestra “Alba”, € 200.000 per la palestra “Modugno”, € 650.000 per il palazzetto “Gentile”, € 1.350.000 per lo stadio “Veneziani”, € 250.000 per la palestra di via Togliatti e € 120.000 per i locali di Cala Batteria. Infine, ammontano a € 660.000 gli interventi di efficientamento degli impianti sportivi scolastici.

 

NUOVI IMPIANTI SPORTIVI – Sono quattro i nuovi impianti sportivi da realizzarsi sul territorio. La nuove tensostruttura di via Croce, recentemente inaugurata, idonea alla pratica di varie discipline (calcio a 5, pallacanestro, tennis, pallavolo) con soddisfacimento parziale della domanda per circa 50 ore settimanali.

È in itinere la progettazione di un impianto polisportivo derivante dal Pue “Le Te Grazie” dotato di uno spazio di attività polifunzionale e divisibile in due, oltre ad una tribuna di circa 400 posti a sedere e servizi di supporto per il pubblico e gli atleti, che garantirà il completo soddisfacimento della domanda sportiva reale, consentendo lo svolgimento di attività sportive amatoriali e agonistiche a livello locale (calcio a 5 e pallamano).

L’edificio di via Procaccia è oggetto di uno specifico studio di fattibilità che indica tre scenari possibili di intervento. Per ciascun intervento è stato quantificato il costo a carico dell’Amministrazione Comunale (€ 4.100.000 per il completamento, € 1.350.000 per la demolizione, riqualificazione e completamento dell’area sportiva e € 2.050.000 per la trasformazione in contenitore polifunzionale).

Infine, gli interventi da svolgere presso il campo sportivo “Veneziani” riguardano sostanzialmente la configurazione di percorsi interni per unificare gli spazi sportivi (Campo sportivo, Palasport “Gentile”, Pon Sicurezza, palazzetto via Togliatti) ed il ripristino della pista di atletica leggera e delle pedane per lanci e salti. Il costo di intervento è stato valutato a totale carico dell’Amministrazione Comunale (€ 1.350.000).

La somma da accantonare dall’Amministrazione Comunale per lo sviluppo del sistema sportivo comunale differisce in relazione alla scenario di intervento per l’edificio di via Procaccia. Trascurando lo scenario relativo al completamento del palazzetto, già escluso dall’Amministrazione Comunale, le somme da accantonare sono € 2.550.00 in caso di demolizione e € 3.250.000 in caso di trasformazione in contenitore polifunzionale.

 

RIEPILOGO COSTI - Le somme da stanziare per l’efficientamento del sistema sportivo comunale ammontano a € 11.867.000 (considerando l’intervento più oneroso di trasformazione in contenitore polifunzionale del palazzetto di via Procaccia in luogo della demolizione).

In particolare, per i primi interventi potenziamento viabilità ciclabile € 2.737.000,00, per la realizzazione dei  punti sport € 700.000, per gli interventi di completamento, riqualificazione, adeguamento normativo ed efficientamento impianti sportivi comunali € 4.520.000,00, per il miglioramento ed efficientamento degli  impianti sportivi scolastici € 660.000,00 e per lo  sviluppo del sistema sportivo comunale € 3.250.000.

 

 

Per commentare accedi con i tuoi dati, se non sei registrato puoi farlo qui.

Monopolipress.it - Testata giornalistica on line registrata al tribunale di Bari il 19-11-2012 - Nr. R.G. 2676/2012 - Num. Reg. Stampa 43
Direttore responsabile Ruggero Cristallo, Ass. culturale Talento Inedito Editore C.F. 93449380729 - Contattaci - redazione@monopolipress.it
      
Powered by ActiWeb