IL MONOPOLI PAREGGIA, LARICCHIA CONTESTA L'ARBITRO: E' UN MALEDUCATO

Sport -

Il Monopoli allunga in classifica grazie allo 0-0 rimediato ieri a Viterbo, ma al di là del pareggio fa più notizia la reazione dell'amministratore delegato Laricchia, in occasione dell'espulsione di Bastrini. "Abbiamo fatto un po' meno rispetto ai nostri standard. Siamo in un periodo di forma un po' difficile - afferma Laricchia - in generale nel ritorno abbiamo avuto qualche problematica ed il nostro ruolino di marcia lo dimostra. Fino al girone di ritorno avevamo preso pochissimo gol, poi c'è stato una sorta di blackout. Al di là della partita, vorrei fare una critica costruttiva nei confronti dell'arbitro, che a mio avviso è stato un gran maleducato e chiederò a Giannoccaro di non farlo più arbitrale perché ritengo che quando un dirigente, con testimoni, chiede spiegazioni per un'espulsione, sia importante rispondere con la stessa educazione. Se ci sono problemi, anche personali, non si dovrebbe arbitrare. Il gioco lo sosteniamo noi presidenti in Lega Pro, quindi pretendiamo rispetto. Nel caso dell'espulsione ho chiesto spiegazioni, perché mi è sembrato un rosso anomalo nelle dinamiche. L'ho fatto in modo educato e mi è stato risposto in maniera assurda. Un approccio del genere non fa bene al nostro sistema, pretendo l'educazione. Questo signore dovrebbe farsi un esame di coscienza e capire che i presidenti e le società meritano rispetto”.

Con lo 0-0 odierno il Monopoli resta al sesto posto in classifica a quota 39 punti e domenica prossima alle ore 16:30 al Veneziani arriva il Bisceglie.

 

Per commentare accedi con i tuoi dati, se non sei registrato puoi farlo qui.

Monopolipress.it - Testata giornalistica on line registrata al tribunale di Bari il 19-11-2012 - Nr. R.G. 2676/2012 - Num. Reg. Stampa 43
Direttore responsabile Ruggero Cristallo, Ass. culturale Talento Inedito Editore C.F. 93449380729 - Contattaci - redazione@monopolipress.it
      
Powered by ActiWeb