Il Pd: Lacatena candidato con Emiliano fino a poche settimane dal voto

Politica -

Riceviano e pubblichiamo dal Pd di Monopoli: 

Le recenti elezioni regionali costituiscono un punto di svolta anche a Monopoli.

La vittoria del presidente Emiliano al cospetto di una amministrazione di centro-destra che ha vinto le comunali con oltre il cinquanta per cento dei consensi e che si è impegnata con tutte le sue forze per la vittoria del candidato On.le Fitto, costituisce un significativo e incoraggiante indicatore per tutto lo schieramento di centro-sinistra del quale il P.D. rappresenta una componente essenziale ed ineludibile.

  Le recenti dichiarazioni del segretario del movimento Monopoli al centro tradiscono un comprensibile nervosismo.

Fino a poco prima delle elezioni quella stessa maggioranza che regge la nostra città ha collaborato con l’amministrazione regionale guidata dal Presidente Emiliano e ne ha tratto diversi beneficii: il nuovo ospedale attualmente in costruzione, l’accordo per il primo centro di neuropsichiatria infantile che viene fatto in tutta la regione, la collaborazione su tanti altri fronti.

Fino a poche settimane prima delle elezioni il consigliere Stefano Lacatena doveva candidarsi a sostegno di Emiliano, proprio per sottolineare tale collaborazione, venuta meno per il voltafaccia dell’ultima ora in favore di Fitto, forse perché illusi da sondaggi rivelatisi errati.

E ora si ritrovano dalla parte sbagliata, cosa a cui non sono abituati!

   Il Partito Democratico non ha mai seguito la facile strada dell’opposizione populistica ed ha sempre preferito, pur nella coerenza di forza destinata dall’elettorato al ruolo di opposizione, dialogare nell’interesse della città, pur se ora non intende farsi trascinare in polemiche sterili, semmai continuare a sottolineare alcuni problemi che attendono risposte:

la mobilità urbana

la tutela ambientale e la lotta all’inquinamento dell’aria causato da aziende che sfuggono ogni doveroso confronto sulla loro responsabilità sociale preferendo foraggiare i loro candidati alle elezioni comunali allo scopo di avere mano libera poi.

  • Un corretto dialogo con la Regione per programmare le strutture sanitarie sul territorio ora e dopo l’entrata in funzione del nuovo ospedale.

  • La programmazione di un nuovo sistema di depurazione e recupero delle acque fognarie.

  • L’adeguamento della rete fognaria del centro-storico.

  • Una serie di politiche adeguate a favorire la qualificazione professionale e l’occupazione dei giovani e di chi il lavoro lo ha perso.

  • Contribuire a separare in maniera chiara e netta l’amministrazione da ogni tipo di interesse di altra natura.

  

   Su questi i temi il PD intende fondare e guidare un nuovo percorso politico per costruire un’alternativa all’amministrazione di centro destra, aperto ad ogni contributo e soprattutto al confronto, fuori da schemi predeterminati e su una base di leale collaborazione, con chiunque condivida il nostro progetto, nella consapevolezza di poter svolgere, anche alla luce dei risultati elettorali regionali, un ruolo politico fondamentale per il futuro della città.

In questa ottica intendiamo, sin da ora, intensificare i rapporti e le relazioni con l’istituzione regionale e con i nostri rappresentanti politici e cominciare a formare la coalizione che dovrà affrontare la sfida elettorale amministrativa, partendo dalla collaborazione in consiglio comunale con figure rappresentative del mondo civico e in città con tutte le realtà politiche e associative, che sappiano e vogliano affrontare questa sfida, senza pregiudizi e con la voglia di vincerla.  

   

 

 

Per commentare accedi con i tuoi dati, se non sei registrato puoi farlo qui.

 

 

Monopolipress.it - Testata giornalistica on line registrata al tribunale di Bari il 19-11-2012 - Nr. R.G. 2676/2012 - Num. Reg. Stampa 43
Direttore responsabile Ruggero Cristallo, Ass. culturale Talento Inedito Editore C.F. 93449380729 - Contattaci - redazione@monopolipress.it
      
Powered by ActiWeb