IL SUDESTIVAL ANCORA IN ARMENIA

Cronaca -

Sarà inaugurata domani 22 maggio la seconda edizione del SUDESTIVAL GOES TO ARMENIA.

Ad aprire l’appuntamento armeno con il cinema italiano promosso dal Sudestival sarà lo sceneggiatore Salvatore De Mola, che nell’Aula Magna del prestigioso United World College di Dilijan, alle ore 17:00, terrà la sua master class sul tema “Raccontare la Storia: Fango e Gloria e la scrittura filmica”. Il film di Leonardo Tiberi, sceneggiato dallo stesso De Mola sarà oggetto di analisi di un itinerario conoscitivo sul ruolo della sceneggiatura nell’opera cinematografica, “il disvelamento  - afferma De Mola - dell’imprescindibile ruolo tra il film scritto e il film girato”.

Lo sceneggiatore sarà ancora impegnato il 23 maggio nella capitale Jerevan, alle ore 10:00, presso la Sala dell’Unione armena di beneficenza, con la seconda master class dedicata ad tema a lui caro: “Il commissario Montalbano: dal romanzo al film”, parole e immagini per scoprire gli efficaci passaggi dalla pagina scritta allo schermo”.

Alle ore 18:00, nella Sala Grande dell’imponente Cinema Moscow della capitale Jerevan, cerimonia di apertura dell’edizione 2019 del SUDESTIVAL GOES TO ARMENIA. Previsti gli interventi del ministro della cultura armeno, Tigran Galstyan; dei rappresentanti europei della seconda edizione del Programma “Fare Cinema”, la settimana del cinema italiano del mondo”, promossa dal Ministero degli Esteri italiano; dell’ambasciatore d’Italia a Jerevan, Vincenzo del Monaco, e del direttore artistico del Sudestival, Michele Suma, il quale curerà le introduzioni alla visone dei film e l’incontro con il pubblico dopo le proiezioni. Assente per sopraggiunti impegni istituzionali il sindaco di Monopoli, Angelo Annese.

A seguire, la proiezione del primo film in scaletta, In viaggio con Adele di Alessandro Capitani, vincitore del Premio del Pubblico del Sudestival 2019.

Il 24 maggio, alle ore 15, negli ambienti dell’Ambasciata d’Italia a Jerevan, firma bilaterale del Protocollo di Intesa tra il Sudestival di Monopoli e il Golden Apricot International Film Festival. Il presidente del GAIFF, il regista Harutyun Kachatryan, e il direttore artistico del Sudestival, Michele Suma sottoscriveranno un impegno cinematografico triennale, in virtù del quale saranno allestite la sezione di cinema italiano, nella programmazione del festival internazionale di Jerevan, e la sezione armena nel festival della città di Monopoli, punta turistica della Puglia.

“E’ il passo successivo di un rapporto di sensibilità e di attenzioni – dice Michele Suma - maturato in occasione sia della prima edizione armena del Sudestival del 2018, sia nella giornata italiana del 20 marzo 2019, intitolata “La conoscenza, la memoria, il presente” e dedicata alla nazione armena dal Sudestival di Monopoli, non a caso accompagnata dalla presenza delle autorità politiche e cinematografiche armene.

Alle ore 18:00 del 24 maggio,  sempre al Cinema Moscow, proiezione della seconda opera prima del cinema italiano, Beate di Samad Zarmandili, una commedia sociale capace di far conoscere agli spettatori armeni l’attitudine narrativa italiana in un genere che ha reso famosa la nazione.

Il 25 maggio, sempre al Cinema Moscow, alle ore 18:00, ultima opera in programma, Un giorno all’improvviso di Ciro D’Emilio, vincitore del Faro d’Argento 2019 della Città di Monopoli e del Premio “Santa Teresa Resort” 2019 , assegnato dalla Giuria Giovani del Sudestival.

“Una occasione per far conoscere il cinema italiano delle opere prime – conclude Suma –, ma anche il fervore culturale della Puglia e di Monopoli. Del resto, non dimentichiamo il legame forte tra Bari e il popolo armeno. L’obiettivo di un appuntamento culturale stabile, un appuntamento annuale fisso, è stato raggiunto: dall’anno prossimo il cinema armeno sarà conosciuto da noi e l’Armenia conoscerà il nuovo cinema italiano”.

 

 

Per commentare accedi con i tuoi dati, se non sei registrato puoi farlo qui.

 

 

Monopolipress.it - Testata giornalistica on line registrata al tribunale di Bari il 19-11-2012 - Nr. R.G. 2676/2012 - Num. Reg. Stampa 43
Direttore responsabile Ruggero Cristallo, Ass. culturale Talento Inedito Editore C.F. 93449380729 - Contattaci - redazione@monopolipress.it
      
Powered by ActiWeb