LA CONSIGLIERA CONTENTO, LA PRO LOCO E I SILENZI DEL SINDACO

Cronaca -

di Silvia Contento*

È proprio vero, non c’è due senza tre!  Dopo le critiche di protagonismo, rivolte dal consigliere Alessandro Scisci nei confronti di chi aveva evidenziato delle problematicità sui “Park & ride”.  Dopo l’accusa di alimentare “polemiche sterili e strumentali”, rivolta dal Comandante di Polizia Municipale a chi aveva sollevato dubbi sulla efficacia comunicativa del video “spiagge sicure”. Arrivano le dichiarazioni del Presidente della Pro Loco monopolitana, che “sbeffeggia” dei cittadini colpevoli di aver chiesto maggiore ascolto e tutela.  A fronte di tutto questo “parlare” c’è da evidenziare il silenzio del Sindaco e di chi avrebbe il dovere, per il ruolo che riveste, di intervenire su questi temi. Chiederò al Sindaco di esprimersi su queste vicende, ristabilendo quelli che sono i ruoli istituzionali. 

 

Non può, infatti, un consigliere delegato offendere delle colleghe. Nè, tantomeno, un dirigente può permettersi di esprimere giudizi politici e denigrare i cittadini. 

E, certamente, chi è a capo della Pro Loco, associazione che collabora con la nostra amministrazione, dovrebbe avere più rispetto per tutti, residenti, non residenti e turisti. 

Nel merito, presenterò, nei prossimi giorni, delle interrogazioni in tema di mobilità e parcheggi, sul famoso video “artigianale” della Polizia Municipale, e, infine, sul ruolo, sui compiti della Pro Loco e sui contributi che riceve periodicamente.  La nostra città merita risposte, non spicciola propaganda. 

Consigliera comunale del gruppo Contento per Monopoli

 

Per commentare accedi con i tuoi dati, se non sei registrato puoi farlo qui.

 

 

Monopolipress.it - Testata giornalistica on line registrata al tribunale di Bari il 19-11-2012 - Nr. R.G. 2676/2012 - Num. Reg. Stampa 43
Direttore responsabile Ruggero Cristallo, Ass. culturale Talento Inedito Editore C.F. 93449380729 - Contattaci - redazione@monopolipress.it
      
Powered by ActiWeb