LA PROCURA SEQUESTRA L'ECOLOGICA FALZARANO. RACCOLTA RIFIUTI A RISCHIO?

Cronaca -

E' stata sequestrata su ordine della Procura di Benevento la società Ecologica Falzarano, con contestuale affidamento di amministrazione giudiziaria, che gestisce raccolta e smaltimento rifiuti in molti comuni pugliesi ed anche a Monopoli. La notizia è riportata sull'edizione barese di Repubblica, in edicola oggi. Secondo quanto riportato sul quotidiano, la Procura indagherebbe anche sulla società, ipotizzando il reato di frode nelle pubbliche forniture. "L’inchiesta- riporta Repubblica - è al momento a carico di ignoti, riguarda le modalità con cui sono stati affidati alcuni bandi che hanno portato la ditta a gestire il servizio negli Aro 5 e 8 di Bari (comprendenti, fra gli altri, i comuni di Gioia del Colle, Acquaviva delle Fonti, Adelfia, Casamassima, Sammichele, Turi, Polignano, Monopoli, Conversano e Mola)."

Il provvedimento di sequestro è stato firmato dal gip Flavio Cusani, su richiesta della Procura guidata da Aldo Policastro, ed eseguito dai finanzieri del Gruppo di Benevento e dai carabinieri del Noe di Napoli. Il sequestro preventivo dei beni a carico della Ecologia Falzarano e dei suoi amministratori ha un ammontare, per equivalente, fino alla concorrenza di 9 milioni di euro. Con il provvedimento potrebbero essere a rischio, nei prossimi tempi, i servizi di raccolta dei rifiuti.

 

Per commentare accedi con i tuoi dati, se non sei registrato puoi farlo qui.

Monopolipress.it - Testata giornalistica on line registrata al tribunale di Bari il 19-11-2012 - Nr. R.G. 2676/2012 - Num. Reg. Stampa 43
Direttore responsabile Ruggero Cristallo, Ass. culturale Talento Inedito Editore C.F. 93449380729 - Contattaci - redazione@monopolipress.it
      
Powered by ActiWeb