L'ACTION NOW! INAUGURA L'ANNO CON UNA SCONFITTA

Sport -

Epifania amara per l’Action Now!, che incassa la più beffarda delle sconfitte interne da un Altamura coriaceo come da tradizione. Due punti letteralmente buttati alle ortiche da capitan Torresi e compagni, che sembravano in pieno controllo della partita ed avevano fin lì, tutto sommato, disputato una gara dignitosa. Indubbiamente la lunga pausa ha tolto il ritmo – gara ad alcuni dei giocatori biancazzurri, ma questo non può assolutamente giustificare il pauroso black – out finale, inspiegabile per una squadra che conosceva bene le insidie del match e può contare su uomini di grande esperienza. Il tempo dirà se si sarà trattato di uno stop addirittura salutare o di un campanello di allarme per una seconda parte di stagione nella quale certamente non sarà semplice confermarsi ai vertici della classifica.

Altamura si presentava priva di Radovic e con Spampinato in condizioni fisiche imperfette, Action Now! al completo, con Rollo al rientro dopo più di un mese di stop ma diversi uomini reduci da una settimana travagliata. Buona partenza del team di Gianpaolo Ambrico, che soprattutto in difesa aveva un approccio consistente. Nella seconda frazione iniziava a mettersi in evidenza il duo formato da De Bartolo e Barozzi, che mostravano a compagni ed avversari la volontà dei murgiani di giocarsi le proprie carte fino alla fine. Sfortunato Bosnjak nella prima metà di gara, sanzionato in modo forse eccessivamente severo con 3 falli che hanno finito per condizionarne l’intera partita.

Nel terzo parziale l’Action Now! riusciva finalmente a distendersi e prendere il largo, sfruttando soprattutto la buona vena al tiro di Santiago Paparella. Un bel tap in di Andrea Bruni fissava il 59 – 45 che portava all’ultimo mini – intervallo. L’inizio dell’ultima frazione vedeva ancora Monopoli giocare piuttosto bene, guadagnando il 70 – 53 che a 6.24 dalla fine costringeva coach Cotrufo a chiamare time out. Altamura accorciava le distanze fino al 73 – 59 fissato dalla tripla di Zaric a 4.26 dal termine. Da quel momento iniziava però una fase dell’incontro molto frammentata, nella quale Altamura guadagnava una valanga di tiri liberi (alcuni in verità apparsi generosi), che sarebbero stati decisivi. Incredibile il 13 su 14 siglato in così breve tempo beneficiando del bonus e della freddezza dei tiratori biancorossi, ma ancora più inspiegabile come la squadra di casa abbia all’improvviso letteralmente perso la testa. Soluzioni offensive inutilmente affrettate, passaggi intercettati, scelte difensive errate: il mix è stato micidiale e la frittata è stata servita dall’implacabile De Bartolo manco a dirlo dalla lunetta, dopo un fallo a metà campo di Annese che ha fatto seguito ad un’azione rocambolesca, del tutto emblematica della confusione che in quel momento regnava in casa Action Now!.

Una sconfitta che ci poteva stare contro avversari forti e motivatissimi, ma che ha un sapore molto amaro perché arrivata dopo aver guadagnato un vantaggio importante ed in una serata in cui si è tirato da 3 con 48% (13/27). Sarà ora compito dello staff tecnico analizzare con attenzione quanto accaduto e provare a trarre da questo stop i necessari insegnamenti. La squadra deve evidentemente ancora completare la sua maturazione e, se l’obiettivo è fare strada nei playoff, il miglioramento della gestione emotiva degli incontri è un passaggio di crescita imprescindibile. E certe partite è meglio perderle adesso che in seguito, anche se questa consapevolezza non attenua il male che fa.   

   

ACTION NOW! MONOPOLI - PASTA LORI ALTAMURA   75 - 76

(1° Q: 16 – 10; 2° Q: 31 – 27; 3° Q: 59 – 45)

 

ACTION NOW! MONOPOLI: TORRESI 7, PAPARELLA 21, BOSNJAK 11, ROLLO 4, FORMICA 8, ZARIC 5, CALISI 5, ANNESE 10, MICCOLI 2, BRUNI 2.  COACH AMBRICO

PASTA LORI ALTAMURA: REY PRADO 16, SPAMPINATO 1, DE BARTOLO 23, VIGNOLA 2, TREVISAN 6, BAROZZI 20, CASTORO 8, CORETTI, CASTELLANO. N.E.: CASAREALE.  COACH COTRUFO

ARBITRI: Menelao e Ranieri  

 

 

Per commentare accedi con i tuoi dati, se non sei registrato puoi farlo qui.

 

 

Monopolipress.it - Testata giornalistica on line registrata al tribunale di Bari il 19-11-2012 - Nr. R.G. 2676/2012 - Num. Reg. Stampa 43
Direttore responsabile Ruggero Cristallo, Ass. culturale Talento Inedito Editore C.F. 93449380729 - Contattaci - redazione@monopolipress.it
      
Powered by ActiWeb