LAMA BELVEDERE: PRESTO RIPARATI I DANNI DEI VANDALI

Cronaca -

«Provvederemo con dei lavori di somma urgenza per ripristinare i danni causati anche da atti vandalici in attesa dell’avvio della gara che entro di fine anno darà un nuovo volto al parco». Ad affermarlo è l’Assessore ai Lavori Pubblici Angelo Annese in merito alla situazione in cui versa Lama Belvedere dove è stata segnalata l’inagibilità di entrambi i ponti a causa della presenza di doghe rotte e asportate.

 «Da un sopralluogo effettuato dalla Polizia Municipale e dai Lavori Pubblici a inizio mese sono emerse delle criticità a cui faremo fonte in questi giorni. In particolare, la ditta per le manutenzioni dei manufatti in materiale ligneo effettuerà la sostituzione del pavimento in legno del ponte situato sul lato opposto all’ingresso e la manutenzione alle travi laterali esistenti. Questo è un intervento di ripristino necessario a rendere fruibile da subito il parco», afferma Annese.

 Per il completamento del recupero di Lama Belvedere (III lotto) ci sono a disposizione € 1.400.000 del programma straordinario di intervento per la riqualificazione urbana e la sicurezza delle periferie delle città metropolitane e dei comuni capoluogo di provincia (“periferie aperte”). È prevista la bonifica dell’alveo di scorrimento delle acque meteoriche, interventi sul verde e forestali di restauro della vegetazione, allestimento di percorsi di fruizione ed aree per sosta, per divertimento e per fitness, servizi per l’accesso al parco e per la fruizione delle aree. Sarà anche realizzato un centro polifunzionale con all’interno un punto di informazione turistica, una biblioteca, un’aula conferenze, una sala per proiezioni, un punto ristoro e servizi igienici. Gli interventi prevedono anche la realizzazione di una terrazza belvedere. Sono previsti una dozzina di ingressi al parco ed il principale, su via Sant’Anna, ospiterà zone di servizio e di accoglienza. Sarà sviluppato un percorso di visita che supera i tre chilometri di lunghezza. Infine, sarà riqualificato il ponte sulla lama di via Giuseppe Verdi con la sostituzione della ringhiera presente.

 «Gli interventi che realizzeremo nei prossimi mesi garantiranno la funzione idrogeologica di Lama Belvedere riqualificando strutturalmente gli argini del torrente e mantenendo il "verde permeabile" circostante. In questo modo sarà garantito il deflusso naturale e l’utilizzo dell’acqua, riducendo il rischio alluvionale. Il parco sarà fruibile meglio di adesso grazie a percorsi ecocompatibili che consentiranno la connessione tra il sistema urbano e il sistema ambientale. Infine, è tristissimo dirlo, ma per evitare o comunque scoraggiare i soliti vandali, rafforzeremo le condizioni di sicurezza e vigilanza delle aree verdi attraverso l’installazione di diverse telecamere», conclude Annese.

 

Per commentare accedi con i tuoi dati, se non sei registrato puoi farlo qui.

Monopolipress.it - Testata giornalistica on line registrata al tribunale di Bari il 19-11-2012 - Nr. R.G. 2676/2012 - Num. Reg. Stampa 43
Direttore responsabile Ruggero Cristallo, Ass. culturale Talento Inedito Editore C.F. 93449380729 - Contattaci - redazione@monopolipress.it
      
Powered by ActiWeb