L'AP VINCE ANCHE CON IL MESAGNE

Sport -

L’AP Peugeot Tartarelli Monopoli mette a segno un’altra importante vittoria in vista delle prossime gare contro Santa Rita Taranto e Adria Bari. Domenica 19 novembre contro Mens Sana Mesagne coach Cazzorla ha dovuto fare i conti con la lenta convalescenza di Rollo ancora fuori squadra e con il grave infortunio di Giuseppe Di Palma, schierando in campo un quintetto insolito: Susca, Burnetti, Calabretto, Liaci e Persichella. Per i primi cinque minuti di gara l’AP è sembrata spaesata sul parquet del Pala Ipsiam subendo 9 punti e realizzandone solo 1. Coach Cazzorla chiama sospensione e fa una bella strigliata al suo gruppo, ma i giocatori non riescono a venir fuori dalla tela stretta che il Mesagne ha creato, il quarto infatti si chiude con gli ospiti in vantaggio 8 a 16. Nel secondo quarto Cazzorla mette in campo con Bruni e compagni Roberto Cipulli, così l'AP finalmente riesce a recuperare e raggiungere i mesagnesi 18-19 dopo quattro minuti grazie ai canestri di Cipulli, Calabretto, Gentile e Bruni. Il primo sorpasso, 26-25, avviene sul finale di quarto con due tiri liberi di Persichella che danno respiro ai monopolitani prima della pausa lunga. Il rientro dagli spogliatoi non è del tutto positivo per l’AP che sembra piegarsi ancora al Mesagne che chiude il terzo quarto in vantaggio sul 45-47. L’AP si libera dalla rete del Mesagne e con uno scatto d’orgoglio l’ultimo quarto inizia con una tripla e i tiri liberi di Calabretto che portano la squadra a più cinque (50 a 47). Le due bombe di fila di Cipulli e Persichella fanno ottenere il massimo vantaggio 56-49 ed infervorano i giocatori monopolitani che non permettono quasi più niente al gruppo di coach Capodieci che per tutta la gara non si è mai dato per vinto cercando la vittoria ottenendo la vittoria per 69 a 60.

Al termine della gara coach Cazzorla commenta «stasera il primo pensiero va a Giuseppe Di Palma che durante l’allenamento di mercoledì ha avuto un brutto infortunio. Per quanto riguarda la partita prendiamo per buoni solo i due punti perché abbiamo fatto molti errori. E’ stata la nostra peggiore gara per la nostra poca attenzione ma anche per merito del Mesagne che ha venduto cara la pelle per tutti i quaranta minuti. Se pretendiamo di restare nelle prime posizioni della classifica, abbiamo bisogno di lavorare meglio in settimana ed avere un approccio migliore». Toni Allegretti in qualità di capitano dedica la vittoria al giovane Giuseppe Di Palma che spera «di riabbracciare presto in campo», per quanto riguarda la preparazione per le prossime gare aggiunge «ci aspetta una settimana importante in vista della trasferta di Taranto. Dobbiamo impegnarci di più rispetto a questa gara che ha visto in campo il nostro avversario affrontarla con la testa giusta, noi invece abbiamo sottovalutato sia la gara e la squadra costringendoci a rincorrere, a dimostrazione del buon livello di questo campionato. Augurandoci di recuperare qualcuno degl’infortunati, sabato ci aspetta una bella sfida da disputare all’altezza della posta in palio».

Per l’AP Peugeot il lavoro settimanale si proietta verso la sfida di sabato 25 novembre a Taranto contro l’altra formazione capolista del girone, Anspi Santa Rita.

 

Tags: 

 

Per commentare accedi con i tuoi dati, se non sei registrato puoi farlo qui.

Monopolipress.it - Testata giornalistica on line registrata al tribunale di Bari il 19-11-2012 - Nr. R.G. 2676/2012 - Num. Reg. Stampa 43
Direttore responsabile Ruggero Cristallo, Ass. culturale Talento Inedito Editore C.F. 93449380729 - Contattaci - redazione@monopolipress.it
      
Powered by ActiWeb