L'APPELLO DEL TITOLARE DEL RISTORANTE "PECHINO": UTILIZZIAMO SOLO MATERIE PRIME ITALIANE, NON CI SIAMO MAI MOSSI DA MONOPOLI"

Cronaca -

Il pregiudizio è figlio dell'ignoranza. Che, negli ultimi tempi, contagia molto più del coronavirus. Malattia che in Italia è limitata a tre casi, che a Monopoli non è mai comparsa e che, però rischia di danneggiare le attività economiche gestite da cittadini cinesi. Che, ovviamente sono sani quanto noi. Proprio per questo raccogliamo l'appello del gestore del ristorante cinese "Pechino" che ha sede in via Giovanni Barnaba 9, nel Borgo. "Vorrei rassicurare i nostri clienti sulla provenienza delle nostre materie prime. Quelle utilizzate nel nostro locale, carne e pesce compresi, sono di provenienza italiana. Noi, come tutti gli esercenti che somministrano alimenti, rispettiamo le norme di certificazione e di tracciabilità dettate dalla legge. I nostri rifornitori sono ditte cerrtificate che garantiscono la qualità del prodotto come Marr, Erredi, Metro. Purtroppo sull'argomento c'è tanta disinformazione, molti si allontanano dalla nostra cucina solo per un pregiudizio. Tra l'altro tutto il nsotro team risiede in Italia da tempo e dall'Italia non si è mai mosso".

 

Per commentare accedi con i tuoi dati, se non sei registrato puoi farlo qui.

 

 

Monopolipress.it - Testata giornalistica on line registrata al tribunale di Bari il 19-11-2012 - Nr. R.G. 2676/2012 - Num. Reg. Stampa 43
Direttore responsabile Ruggero Cristallo, Ass. culturale Talento Inedito Editore C.F. 93449380729 - Contattaci - redazione@monopolipress.it
      
Powered by ActiWeb