L'AVV. ANGIULI CANDIDATO ALLA CAMERA NELLA "LISTA DEL POPOLO". MA SERVONO LE FIRME

Politica -

Riceviamo un comunicato dall'avv. Giuseppe Angiuli:

La LISTA DEL POPOLO per la Costituzione ha deciso di candidare alla Camera dei Deputati l'avvocato monopolitano Giuseppe Angiuli, noto per le sue battaglie a difesa degli utenti delle banche. La LISTA DEL POPOLO è un progetto politico a carattere patriottico e trasversale che ha quali uomini di punta a livello nazionale l'ex PM antimafia Antonio Ingroia, il giornalista Giulietto Chiesa, il noto storico cattolico Franco Cardini e l'ex Generale dell'Arma dei Carabinieri Niccolò Gebbia, già comandante del reparto operativo di Palermo. Punto forte del programma della lista (www.listadelpopolo.it) è un generale richiamo alla necessità di recuperare la sovranità nazionale per il nostro Paese, in polemica con l'eccessivo accentramento di poteri presso l'Unione Europea che, ad avviso dei promotori della lista, con le sue politiche di austerità finanziaria negli ultimi anni ha penalizzato l'economia italiana creando un cortocircuito perverso di recessione, deflazione e disoccupazione.

"Noi della LISTA DEL POPOLO - ha dichiarato l'avvocato Angiuli - denunciamo l'incompatibilità tra la nostra Costituzione del 1948 (che è fondata sulla centralità del lavoro e dei bisogni dell'uomo) e i Trattati ultraliberisti della U.E. (che, al contrario, sono fondati sul dogma del pareggio di bilancio e sulla libertà di circolazione del capitale finanziario improduttivo)".

Nella LISTA DEL POPOLO PER LA COSTITUZIONE, uomini e donne provenienti da diverse storie politiche si sono unite in un comune progetto per salvare il nostro Paese da un processo di decadenza inesorabile, che ci sta portando ad avere degli indici di povertà, disoccupazione e denatalità che mai ci saremmo aspettati di vedere. "Se non ci sarà consentito di rinegoziare i Trattati U.E. - aggiunge l'avv. Angiuli - rivendichiamo per l'Italia il diritto al recesso unilaterale dalla U.E., sull'esempio della Gran Bretagna, consapevoli ormai che l'attuale sistema di austerità finanziaria che ci viene imposto da Bruxelles, con i Trattati scellerati del FISCAL COMPACT e dell'obbligo del pareggio di bilancio, ci ha costretti a rinunciare agli investimenti pubblici e ci sta facendo smantellare il nostro tradizionale sistema di garanzie nel diritto del lavoro e il nostro stato sociale". In tema di immigrazione, la LISTA DEL POPOLO è favorevole a maggiori controlli sui flussi immigratori, consapevole della insostenibilità degli attuali numeri di extracomunitari che ogni giorno approdano sulle nostre coste. Infine, la lista capeggiata da Antonio Ingroia è fermamente contraria alla recente legge Lorenzin che ha esteso il numero di vaccinazioni obbligatorie per i bambini italiani. Se la LISTA DEL POPOLO dovesse riuscire a presentare le sue liste (per la cui presentazione è comunque necessario raccogliere un numero minimo di firme), l'avvocato Angiuli sarà candidato nel collegio uninominale di Monopoli (che comprende quasi tutta la fascia di Comuni del sudest barese) oltre che capolista nella quota proporzionale per il collegio plurinominale Puglia 03. IMPORTANTE: per tutti coloro che hanno voglia di sottoscrivere i moduli per consentire la presentazione della LISTA DEL POPOLO, sarà possibile recarsi nei pomeriggi di questa settimana, dalle ore 17.30 alle 19.00, presso lo studio del Notaio dott.ssa Patricia Rotondo in Monopoli, sito in via Gioberti n. 21.

La LISTA DEL POPOLO per la Costituzione ha deciso di candidare alla Camera dei Deputatil'avvocato monopolitano Giuseppe Angiuli, noto per le sue battaglie a difesa degli utenti dellebanche.La LISTA DEL POPOLO è un progetto politico a carattere patriottico e trasversale che haquali uomini di punta a livello nazionale l'ex PM antimafia Antonio Ingroia, il giornalistaGiulietto Chiesa, il noto storico cattolico Franco Cardini e l'ex Generale dell'Arma deiCarabinieri Niccolò Gebbia, già comandante del reparto operativo di Palermo.Punto forte del programma della lista (www.listadelpopolo.it) è un generale richiamo alla necessitàdi recuperare la sovranità nazionale per il nostro Paese, in polemica con l'eccessivoaccentramento di poteri presso l'Unione Europea che, ad avviso dei promotori della lista, con lesue politiche di austerità finanziaria negli ultimi anni ha penalizzato l'economia italiana creandoun cortocircuito perverso di recessione, deflazione e disoccupazione."Noi della LISTA DEL POPOLO - ha dichiarato l'avvocato Angiuli - denunciamo l'incompatibilitàtra la nostra Costituzione del 1948 (che è fondata sulla centralità del lavoro e dei bisogni dell'uomo) e i Trattati ultraliberisti della U.E. (che, al contrario, sono fondati sul dogma del pareggio di bilancio e sulla libertà dicircolazione del capitale finanziario improduttivo)".Nella LISTA DEL POPOLO PER LA COSTITUZIONE, uomini e donne provenienti dadiverse storie politiche si sono unite in un comune progetto per salvare il nostro Paese da unprocesso di decadenza inesorabile, che ci sta portando ad avere degli indici di povertà,disoccupazione e denatalità che mai ci saremmo aspettati di vedere."Se non ci sarà consentito di rinegoziare i Trattati U.E. - aggiunge l'avv. Angiuli - rivendichiamo perl'Italia il diritto al recesso unilaterale dalla U.E., sull'esempio della Gran Bretagna, consapevoli ormai chel'attuale sistema di austerità finanziaria che ci viene imposto da Bruxelles, con i Trattati scellerati del FISCALCOMPACT e dell'obbligo del pareggio di bilancio, ci ha costretti a rinunciare agli investimenti pubblici e ci stafacendo smantellare il nostro tradizionale sistema di garanzie nel diritto del lavoro e il nostro stato sociale".In tema di immigrazione, la LISTA DEL POPOLO è favorevole a maggiori controlli sui flussiimmigratori, consapevole della insostenibilità degli attuali numeri di extracomunitari che ognigiorno approdano sulle nostre coste.Infine, la lista capeggiata da Antonio Ingroia è fermamente contraria alla recente legge Lorenzinche ha esteso il numero di vaccinazioni obbligatorie per i bambini italiani.Se la LISTA DEL POPOLO dovesse riuscire a presentare le sue liste (per la cui presentazione ècomunque necessario raccogliere un numero minimo di firme), l'avvocato Angiuli saràcandidato nel collegio uninominale di Monopoli (che comprende quasi tutta la fascia di Comunidel sudest barese) oltre che capolista nella quota proporzionale per il collegio plurinominalePuglia 03.IMPORTANTE: per tutti coloro che hanno voglia di sottoscrivere i moduli perconsentire la presentazione della LISTA DEL POPOLO, sarà possibile recarsi neipomeriggi di questa settimana, dalle ore 17.30 alle 19.00, presso lo studio del Notaiodott.ssa Patricia Rotondo in Monopoli, sito in via Gioberti n. 21.

 

Per commentare accedi con i tuoi dati, se non sei registrato puoi farlo qui.

Monopolipress.it - Testata giornalistica on line registrata al tribunale di Bari il 19-11-2012 - Nr. R.G. 2676/2012 - Num. Reg. Stampa 43
Direttore responsabile Ruggero Cristallo, Ass. culturale Talento Inedito Editore C.F. 93449380729 - Contattaci - redazione@monopolipress.it
      
Powered by ActiWeb