LE INTERVISTE DEL DOPO PARTITA: I COMMENTI DI PASSIATORE E DELL'EX MURO

Sport -

Con i quattro gol alla Puteolana ultima in classifica, il Monopoli ottiene tre punti e un po’ di tranquillità. Nel dopo partita abbiamo intervistato i due tecnici. Quello dei Campani è Ciro Muro, un ex che ha lasciato tanti ricordi tra i tifosi biancoverdi. Muro siede sulla panchina della Puteolana da fine settembre. Ecco il suo commento a caldo.

Mister Muro, 24 goal subiti dopo 9 giornate sono uno score pesante). Addirittura si era sparsa voce la settimana scorsa che intendevi dimetterti dopo il derby perso con la Scafatese.

Dopo la partita persa con la Scafatese ho parlato con la società ed avevo espresso un mio pensiero. Però, per loro si va avanti, si va avanti cercando almeno fino a dicembre di fare qualche punto, altrimenti è inutile continuare quest’avventura.

E’ una situazione imbarazzante, nonostante le vostre tante assenze.

Purtroppo lo è. E’ imbarazzante perché non vedo una squadra reattiva. Gli stessi giocatori devono provare a uscire da questa situazione. Per tutta la settimana noi ci alleniamo, cerchiamo di convincerci che possiamo andare avanti. Oggi, per la verità, non ho visto un grande Monopoli; come d'altronde domenica la stessa Scafatese. Stiamo perdendo dei punti importanti, quei punti che possono salvarti.

E domenica arriva il Pomigliano a Pozzuoli per cambiare pagina.

Non penso al Pomigliano, anche perché con la Scafatese è stata la stessa cosa. Io dico soltanto che dipende solo da loro; io faccio sacrifici e mi impegno tutti i giorni a pensare a loro, però poi questi la domenica non mi ripagano. Da parte mia non reputo una cosa giusta, nel rispetto anche della tifoseria.

Hai anticipato di non aver visto un gran Monopoli. Secondo te dove potrebbe arrivare questa squadra?

Non ho visto tutta la rosa del Monopoli. Probabilmente oggi mancavano 2-3 giocatori importanti; però vedo giocatori che ti possono fare la differenza (vedi Manzo). Magari avere giocatori così …allenarli e fare bella figura.

 


 

Ecco invece il commento di mister Passiatore.

Al di la della pochezza della Puteolana, il Monopoli sta cercando di svoltare con i risultati. Questa, come quella di Coppa Italia, è stata una partita a senso unico. Merito anche del Monopoli?

La squadra avversaria è venuta qui per fare la sua partita. In questo tipo di partite tu non hai niente da guadagnare e tutto da perdere; una gara dove devi mettere in campo tutte le componenti per sbloccare il risultato. Siamo stati bravi a non innervosirci; l’1-0 è arrivato dopo quasi una mezzora, anche se potevamo andare in vantaggio molto prima. Il fatto di essere stati sempre tranquilli e di giocare e cercare il gol senza frenesia questo è un aspetto da non sottovalutare, la squadra si è dimostrata matura; però credo che dopo il 1° gol sia stata una partita a senso unico.

Ritieni che Murano sia sfortunato; questo ragazzo fa tanto movimento (un mezzo gol oggi in coabitazione con Fiorillo). Pensi che prima o poi Jacopo la butterà più spesso dentro?

Un attaccante che arriva così tante volte davanti alla porta significa che ha grandi potenzialità. L’attaccante vive di momenti e momenti; questo è per lui un memento meno fortunato, però sono sicuro che quando meno te l’aspetti può succedere che ogni qualvolta che toccherà la palla potrebbe buttarla dentro.

La prossima a Manfredonia per continuare su questa falsariga?

Noi dobbiamo continuare a lavorare come abbiamo fatto di giorno in giorno, allenamento dopo allenamento e affrontare la prossima gara con la massima tranquillità.

Filippo Rattile

 

 

Per commentare accedi con i tuoi dati, se non sei registrato puoi farlo qui.

 

 

Monopolipress.it - Testata giornalistica on line registrata al tribunale di Bari il 19-11-2012 - Nr. R.G. 2676/2012 - Num. Reg. Stampa 43
Direttore responsabile Ruggero Cristallo, Ass. culturale Talento Inedito Editore C.F. 93449380729 - Contattaci - redazione@monopolipress.it
      
Powered by ActiWeb