LE VECCHIE FOTO DI FAMIGLIA SULLE PARETI DEL CENTRO STORICO

Cronaca -

In vista della Terza edizione di “PhEST – See Beyond the Sea”, festival internazionale di fotografia e arte che si terrà a Monopoli da settembre a novembre 2018, nasce il progetto Album – Archivio di famiglia, un’iniziativa che vede PhEST impegnata a recuperare le fotografie e i film amatoriali e a condividerli come patrimonio collettivo. Le foto raccolte saranno affisse sulle parenti della case del borgo antico.

 Per questo l’Assessore alla Cultura, Rosanna Perricci, lancia un appello ai monopolitani «affinché acconsentano l'affissione di fotografie in carta sulle pareti bianche delle loro abitazioni selezionate nel centro storico, fotografie a grandezza naturale dei soggetti umani della nostra storia monopolitana e che saranno rimosse entro 30 giorni dal termine di Phest, con impegno sottoscritto da parte della organizzazione alla rimozione e ad ogni ripristino».

 Prodotta dall’associazione culturale PhEST, con il patrocinio del Comune di Monopoli, dell’Assessorato all’Industria Turistica e Culturale – Gestione e Valorizzazione dei Beni Culturali della Regione Puglia e Puglia Promozione, l’iniziativa Album-Archivio di Famiglia rientra nel calendario di attività dell’Anno Europeo del patrimonio culturale 2018 voluto dal Ministero dei beni e delle attività culturali e dalla Commissione europea.

 Album-Archivio di Famiglia si dedica alla raccolta, alla conservazione e alla valorizzazione del ricchissimo patrimoniofotografico e audiovisivo proveniente dall’ambito familiare e da contesti non professionali. Protagonista è la vita quotidiana delle persone, che documentano i viaggi e le vacanze, le feste e gli eventi pubblici, il lavoro, la città e i paesaggi. Un prezioso contenuto visivo per la storia italiana, che sarà reso pubblico attraverso iniziative di varia natura.

 Uno sportello permanente, attrezzato con uno scanner per la digitalizzazione immediata dei materiali raccolti sul posto, è già attivo presso la Biblioteca Civica Prospero Rendella di Monopoli ogni sabato dalle 15 alle 18. Altri punti di raccolta saranno attivati in occasione di eventi pubblici (feste e sagre).  I cittadini possono altresì contattare direttamente PhEST per organizzare il recupero dei materiali su appuntamento.

 Ai proprietari sarà restituita una copia digitale in alta qualità delle foto depositate, che permetterà loro finalmente di godere di quei ricordi familiari spesso inaccessibili a causa dell’obsolescenza dei dispositivi. Le stampe originali saranno contestualmente restituite ai proprietari. I cittadini possono altresì contattare direttamente PhEST per organizzare il recupero dei materiali su appuntamento.

 

Primo esito della raccolta sarà una mostra durante la Terza edizione di PhEST, dove una selezione delle foto d’archivio diverrà oggetto di una suggestiva installazione in esterni.

 

Per commentare accedi con i tuoi dati, se non sei registrato puoi farlo qui.

Monopolipress.it - Testata giornalistica on line registrata al tribunale di Bari il 19-11-2012 - Nr. R.G. 2676/2012 - Num. Reg. Stampa 43
Direttore responsabile Ruggero Cristallo, Ass. culturale Talento Inedito Editore C.F. 93449380729 - Contattaci - redazione@monopolipress.it
      
Powered by ActiWeb