MANGIA GRASSO E BEVI POMPELMO: FORSE NON INGRASSI

Mangiare e dormire -

Se a tavola si mangiano cibi ipercalorici è meglio bere succo di pompelmo anziché acqua, perché garantisce un minore accumulo di calorie e tiene a bada i livelli di glucosio nel sangue. E’ qul che sostiene una ricerca della University of California, Berkeley, pubblicata su PLOS ONE.

Gli studiosi hanno somministrato a un primo gruppo di topolini da cavia cibi ipercalorici e succo di pompelmo dolcificato con saccarina o glucosio; un altro gruppo, il secondo, ha seguito la mesedima dieta, ma bevendo acqua dolcificata nello stesso modo; il terzo gruppo, invece, ha bevuto soltanto acqua. Il quarto gruppo ha assunto una miscela di acqua e naringina, flavone (i flavoni sono una sottoclasse di composti chimici di origine naturale appartenenti alla classe dei flavonoidi, ndr) presente nel succo di pompelmo ritenuto un fattore chiave nella perdita del peso. Iinfine, il quinto e ultimo gruppo ha bevuto metformina, farmaco che abbassa i livelli di glucosio ed è impiegato nel trattamento del diabete.

I risultati? Fra tutti i gruppi, quelli che hanno assunto il succo di pompelmo hanno guadagnato il 18% di peso in meno con migliori livelli di glucosio, insulina e trigliceridi nel sangue; quelli che hanno bevuto acqua e naringina hanno riportato livelli più bassi di glucosio ma nessun dimagrimento.

C’è da fidarsi? Forse no, poichè lo studio è stato sponsorizzato - guarda caso - proprio dalla cooperativa californiana di produttori di pompelmo. I ricercatori, però, giurano di aver ottenuto risultati veri e sorprendenti. O, almeno, lo assicurano.

 

Per commentare accedi con i tuoi dati, se non sei registrato puoi farlo qui.

Monopolipress.it - Testata giornalistica on line registrata al tribunale di Bari il 19-11-2012 - Nr. R.G. 2676/2012 - Num. Reg. Stampa 43
Direttore responsabile Ruggero Cristallo, Ass. culturale Talento Inedito Editore C.F. 93449380729 - Contattaci - redazione@monopolipress.it
      
Powered by ActiWeb