MEZZA MARATONA DI BARLETTA ANCORA UNA VITTORIA PER DANIELA TROPIANO

Sport -

Grandi numeri per la ½ maratona di Barletta, uno degli eventi più sentiti e partecipati di tutto il Meridione. Le classifiche ufficiali finali parlano di 2084 finisher, tra cui 292 donne, per un’autentica festa sportiva a cui hanno partecipato 22 atleti dell’Atletica Monopoli. Giornata climaticamente perfetta, quasi primaverile, con aria fresca e cielo soleggiato, solo nel finale si sono sentiti gli effetti dell’aumento della temperatura.   Il percorso, oramai, certificato e standardizzato, ha compiuto inizialmente un giro della zona Castello ripassando sul punto di partenza dopo circa un chilometro e mezzo, per poi avviarsi in città passando sotto la statua di Eraclio, con tratti anche sull’antica e scomoda pavimentazione e, progressivamente, avviarsi sul Lungomare Pietro Mennea, percorrendolo verso Levante, tornare indietro e, circa al 13° km, entrare nel fossato del Castello, sullo sterrato, e poi uscire verso il Lungomare, questa volta a ponente. Il giro di boa circa al 17° e il ritorno verso il traguardo, con l’ultimo tratto cittadino, il lungo viale, la svolta a sinistra e il tappeto rosso che conduce all’arrivo.  Tracciato certamente non facile, con diverse curve e conseguenti cambiamenti di ritmo.

Tra le donne, è inizialmente in testa la molisana Paola Di Tillo, con Daniela Tropiano dell’Atletica Monopoli ad inseguire ad un centinaio di metri. Man mano, il divario diminuisce sempre più con Tropiano che raggiunge e scavalca la collega intorno al 13° km e si avvia verso l’ennesimo trionfo di queste ultime stagioni, affermandosi in 1h27:06. Sempre potente, Paola Di Tillo (Gruppo Sportivo Virtus Campobasso, vincitrice della ½ maratona di Monopoli nel 2015), deve accontentarsi del secondo posto in 1h28:49; è terza la forte salentina Alessandra Scatigna (Salento Is Running Carmiano), in 1:32:22. Sempre fra le donne secondo posto per la monopolitana Michela Corbacio (SF65) e quinto posto per Cinzia Ammirato (SF45) e Maria Biasi (SF60).

A livello maschile c’è da segnalare l’ottima prestazione di Vito Alò, 15° assoluto con il tempo di 1h18m33s che con un finale in crescendo va a conquistare la vittoria nella categoria SM45. Francesco Iacovazzi invece è quarto fra gli SM55. Buono il debutto per Vito Baccaro e Giovanni D’Elia, nuovi iscritti della società monopolitana.

 

 

 

Per commentare accedi con i tuoi dati, se non sei registrato puoi farlo qui.

 

 

Monopolipress.it - Testata giornalistica on line registrata al tribunale di Bari il 19-11-2012 - Nr. R.G. 2676/2012 - Num. Reg. Stampa 43
Direttore responsabile Ruggero Cristallo, Ass. culturale Talento Inedito Editore C.F. 93449380729 - Contattaci - redazione@monopolipress.it
      
Powered by ActiWeb