MOLESTIE OLFATTIVE, CONTENTO: ORA DARE CORPO ALLA DELIBERA

Cronaca -

di Silvia Contento*

Ora che il Coordinamento delle Associazioni ha fornito i 5 nomi dei suoi rappresentanti che prenderanno parte ai lavori, non c’è più tempo da perdere. Bisogna dare attuazione alla delibera votata all’unanimità dal Consiglio Comunale lo scorso 21 gennaio e insediare subito, senza alcun altro indugio, il “tavolo tecnico-politico”. 

Sono consapevole che c’è ancora molto da fare: ci vorrà impegno e lavoro da parte di tutti - e dico tutti, perché sarà necessario un grande sforzo collettivo - per colmare l’inerzia delle Amministrazioni comunali che si sono succedute negli ultimi anni e per dare risposte certe a tutti i cittadini che chiedono di avviare un serio monitoraggio ambientale e sanitario.

La città attende risposte da troppo tempo; chiederò, insieme agli altri consiglieri di Contento per Monopoli, al Presidente e al Vice presidente della quinta commissione consiliare di convocare a stretto giro la “commissione allargata” e insediare ufficialmente il “tavolo tecnico-politico”, anche in videoconferenza. 

Non possiamo, infatti, fingere che negli ultimi mesi, nonostante la riduzione del traffico automobilistico, la chiusura di alcune aziende e il sequestro di altre (ripongo massima fiducia nelle autorità giudiziarie che stanno indagando), si siano verificati numerosi episodi di molestie olfattive che hanno aumentato la preoccupazione di moltissimi cittadini. 

Affrontare la problematica ambientale a 360 gradi (perché quello delle molestie olfattive è solo uno dei problemi che preoccupano) è una cosa seria sulla quale un’Amministrazione si deve misurare seriamente se pone al centro del suo lavoro il bene della città. E deve farlo non a parole, ma con i fatti.

Mi auguro che questo “tavolo tecnico-politico” possa finalmente dare il via ad un monitoraggio serio e costante della qualità dell'aria, dei terreni, delle falde e del mare; e, anche, dei comportamenti dei cittadini e delle imprese. Incrementando i controlli su tutto il territorio e favorendo la collaborazione tra enti preposti ai controlli, attendiamo ancora di conoscere i risultati ottenuti dalla centralina mobile dell’Arpa e dei risultati del progetto AMONG. 

Mi aspetto da questa Amministrazione che inizi a parlare finalmente e seriamente di monitoraggio sanitario, di un progetto reale per migliorare la mobilità (risultato a mio avviso non raggiunto con il PUT in adozione), di spazi verdi che consentano di rigenerare l'aria urbana di una città che soffoca e, infine, una pianificazione seria dello sviluppo economico della città. 

*consigliera comunale Contento per Monopoli

 

 

Per commentare accedi con i tuoi dati, se non sei registrato puoi farlo qui.

 

 

Monopolipress.it - Testata giornalistica on line registrata al tribunale di Bari il 19-11-2012 - Nr. R.G. 2676/2012 - Num. Reg. Stampa 43
Direttore responsabile Ruggero Cristallo, Ass. culturale Talento Inedito Editore C.F. 93449380729 - Contattaci - redazione@monopolipress.it
      
Powered by ActiWeb