MONOPOLI-AKRAGAS 0-0: ARRIVA LA TANTO AGOGNATA SALVEZZA

Sport -

di Filippo Rattile

Sembrava essere iniziata tutta in discesa. Invece,il rigore fallito da Genchi, con la palla sulla traversa a portiere battuto, faceva sfumare la prima ghiottissima occasione. Per la restante mezzora si vedrà essenzialmente una squadra in campo, quella di casa. Alla timida Akragas non restava che pazientare e sfruttare le poche occasioni in contropiede che le capitavano. L’assist glie lo concederà, però, Ricucci al 40’, quando, a causa di un presunto fallo su Sepe (presunto, perché le immagini non aiutano granché per chiarire l’accaduto) rimette in piena bagarre i siciliani che si buttavano a capofitto in avanti. La ripresa riparte con lo stesso canovaccio. Al 13’, mister Zanin toglieva la punta Genchi, e inseriva il centrale difensivo Bei. I padroni di casa passavano al 3-4-1-1 in fase di possesso, con l’arretramento dei due laterali Carissoni (poi sostituito poco dopo da Balestrero che farà la spessissima fase) e Mercadante, che rintuzzavano a infoltire il pacchetto arretrato per evitare sorprese di ogni sorta. Non seguiranno poi grossissimi sussulti da una e dall’altra parte, con i padroni di casa attenti a difendere il prezioso pari, con una dispersione di energie elevatissima per via dell’inferiorità numerica. C’era da stringere i denti sino al 94mo abbondante e poi, finalmente, tutti a gioire per la seconda salvezza consecutiva nel campionato di Lega Pro. La volenterosa Akragas sarà costretta a passare dai playout per centrare l’eventuale salvezza. Per ora lo spumante in fresco è tutto per i biancoverdi e per gli inestimabili tifosi. Che la festa abbia inizio!

 

Tabellino

MONOPOLI-AKRAGAS 0-0

 

MONOPOLI (4-3-3): Furlan; Carissoni (72’ Balestrero), Esposito, Bacchetti, Mercadante; Ricucci, Nicolini, Sounas; Genchi (58’ Bei), Montini (87’ Gatto), Pinto.

All.: Zanin. A disposizione-non entrati: Pellegrino, Figliola; Ferrara, Vuthaj, Mavretic, Franco, Padalino, Cavagna.      

 

AKRAGAS (3-4-3): Pane; Mileto (70’ Russo), Riggio, Thiago Cazé; Coppola, Bramati (86’ Petrucci), Longo, Sepe; Leveque, Cocuzza, Salvemini.  

All.: R. Di Napoli. A disposizione-non entrati: Addario, Amella; Tardo, Rotulo, Caternicchia, Minacori, Blandina, Sicurella.   

 

Arbitro: Daniele Viotti della sezione di Tivoli; assistenti, Antonello Mangino e Antonio Santoro della sezione di Roma 1.  

NOTE – Ammoniti: Riggio, Bramati e Salvemini (A); Sounas, Furlan, Bei (M). Espulsi: Ricucci (M). Angoli: 5-3. Recupero: 2’ pt /4’ st. Giornata dal cielo poco nuvoloso, piuttosto tiepida e leggermente ventilata. Terreno in buone condizioni. Spettatori 3mila circa  (7 tifosi agrigentini nel settore estremo dei distinti sud).

 

Per commentare accedi con i tuoi dati, se non sei registrato puoi farlo qui.

Monopolipress.it - Testata giornalistica on line registrata al tribunale di Bari il 19-11-2012 - Nr. R.G. 2676/2012 - Num. Reg. Stampa 43
Direttore responsabile Ruggero Cristallo, Ass. culturale Talento Inedito Editore C.F. 93449380729 - Contattaci - redazione@monopolipress.it
      
Powered by ActiWeb