MONOPOLI, I CARABINIERI FERMANO DROGATI E UBRIACHI. PRESO ANCHE UN 42ENNE CHE PICCHIAVA LA MADRE

Cronaca -

I militari della compagnia carabinieri di Monopoli, avvalendosi del supporto del nucleo elicotteri di Bari, hanno svolto un servizio di controllo straordinario del territorio, finalizzato al controllo della “movida”, con particolare attenzione al consumo di bevande alcoliche ed allo spaccio di stupefacenti.

Sono stati effetuati controlli a tappetto su tutto il territorio di Monopoli e comuni limitrofi, ma in particolare sul tratto costiero ove si concentrno i locali della movida.

Nel corso del servizio e’ stato arrestato un 26 enne di Monopoli, incensurato, il quale deteneva in casa 140 gr. Di stupefacenti fra marijuana e hashish: il giovane, che non appartiene ad ambienti della criminalita’, aveva da poco deciso di lavorare in “proprio”, tanto che i militari, entrati in casa, hanno trovato tutto l’occorrente per confezionare le dosi. Per il giovane, dopo esser stato fotosegnalato, sono scattati gli arresti domiciliari, mentre nei prossimi giorni sara’ processato per direttissima.

Arrestato inoltre un 42 enne di Castellana Grotte, con alle spalle piccoli precedenti per droga, disoccupato, il quale viveva “sulle spalle” della propria madre e quando la signora non poteva accontentare le “richieste” del figlio veniva insultata ed il piu’ delle volte picchiata. Stavolta la donna, incoraggiata anche dalla presenza massiccia dei militari, dopo l’ennesima lite col figlio ha deciso di allertare il 112. L’uomo voleva a tutti i costi l’auto della propria madre per recarsi a comprare le sigarette,  ed al rifiuto di lei, oltre agli insulti, sono stati seguiti  anche calci e schiaffi. L’uomo infine si e’ comunque impossessato della macchina, salvo esser bloccato subito dopo dai Carabinieri i quali lo hanno trovato in possesso di un coltello a serramanico di 8 cm. L’anziana donna e’ stata ricoverata all’ospedale di Putignano con “trauma distrattivo cervicale”. L’uomo si trova attualemente nel carcere di Bari e sara’ processato nei prossimi giorni.

E’ stato inoltre arrestato un 63 enne di Monopoli, sorpreso a violare le misure della sorveglianza speciale cui e’ sottoposto. Si tratta di un individuo ben noto alle forze dell’ordine, con precedenti per rapina, furto e traffico di stupefacente. E’ stato sopreso dai militari mentre si trovava in una area di servizio a Polignano a mare, in compagnia di un altro plurigregiudicato dell’area barese, in totale violazioni delle prescrizioni della sorveglianza speciale in base alle quali, oltre a non poter sconfinare il comune di Monopoli, e’ fatto divieto assoluto di frequentare individui con precedenti penali.

Nell’ambito delle attivita’ volte al controllo della movida del sabato sera, sono stati identificati inoltre nr. 15 assuntori di stupefacenti, tutti giovanissimi che, controllati nei pressi di discoteche e pub sono stati trovati in possesso di piccole dosi di marijuana e haschish. Ritirate inoltre nr. 3 patenti a tre individui sopresi alla guida in evidente stato di ebbrezza, i quali, sottoposti ad alcol-test, avevano nettamente superato i limiti stabiliti dalla legge.  Effettuate inoltre 5 perquisizioni personali e veicolari, n. 20 controlli a persone sottoposte a misure cautelari, di sicurezza o prevenzione, identificate 20 persone ed elevate multe al codice della strada per quasi 2.000 euro.

 

 

Per commentare accedi con i tuoi dati, se non sei registrato puoi farlo qui.

Monopolipress.it - Testata giornalistica on line registrata al tribunale di Bari il 19-11-2012 - Nr. R.G. 2676/2012 - Num. Reg. Stampa 43
Direttore responsabile Ruggero Cristallo, Ass. culturale Talento Inedito Editore C.F. 93449380729 - Contattaci - redazione@monopolipress.it
      
Powered by ActiWeb