MONOPOLI, LA SCHEDA SUL PROSSIMO AVVERSARIO DEI BIANCOVERDI: IL TARANTO

Sport -

di Filippo Rattile

Col recupero della 31ma giornata, i rossoblu avranno in tutto tre gare da disputare entro le mura dello Iacovone, oltre alle due trasferte, cercando di rimanere aggrappati alle residue speranze di una salvezza diretta. Con gli attuali 30 punti nelle complessive 33 partite disputate (6 successi, 12 pareggi, 15 sconfitte) il club della presidentessa Zelatore (rumors parlerebbero di un ritorno alla carica dell’ex patron Gigi Blasi per riprendere il comando del club) occupa il penultimo gradino della classifica. La squadra dei Due Mari, nelle precedenti 16 gare interne ha messo insieme 18 punti, provento di 4 vittorie (Fidelis Andria, Melfi, Foggia e Catanzaro), 6 pareggi (Matera, Siracusa, Catania, Messina, Juve Stabia, Casertana), a fronte di 6 sconfitte (Unicusano Fondi, Virtus Francavilla, Lecce, Cosenza, Akragas, Reggina). Nel computo totale delle reti fatte/subite il bilancio è di 24-40, con un parziale di 11-14 se prendiamo in esame solo le gare disputate all’Erasmo Iacovone. Maggior realizzatore dei delfini è Alessio Viola con 7 goal. Non si può certo affermare che la propria panchina sia stata nell’arco della stagione un’isola felice; tutt’altro. L’arrivo di Salvatore Ciullo, insediatosi il 6 febbraio scorso, è il secondo cambio operato in stagione: Papagni e Prosperi ci avevano provato prima di lui. Nel match d’andata giocato al Veneziani il 3 dicembre fu il Monopoli ad imporsi per 1-0 con l’acuto di Mattia Montini. Ultimissimo precedente tra le due contendenti sul terreno dello Iacovone è il pareggio per 1-1 targato 1 marzo 2015: al provvisorio vantaggio dei locali con Genchi, gli rispose Croce verso il finale. Al termine di quella stagione gli ionici uscirono dai play-off per mano del Sestri Levante in semifinale, formazione ligure che lo stesso Gabbiano incontrò successivamente nella finalissima di Foligno. Unico ex nelle fila del Taranto è, seppure virtualmente, Pietro Balistreri. La punta siciliana, posto fuori rosa, è tutt’ora tesserato col club ionico. Dall’altra parte, Genchi e Gatto sono i più attesi ex. Infine, i rossoblu sono reduci dalla sconfitta nel derby con il Lecce. Questo il 4-3-3 di partenza in occasione della gara giocata al ‘Via del Mare’: Contini in porta; De Giorgi e Balzano terzini, Pambianchi e Magri centrali; Maiorano Nigro e Lo Sicco sulla linea mediana; Paolucci, Magnaghi e Potenza per la fase offensiva. (Foto Latorre/Monopolicalcio)

 

Per commentare accedi con i tuoi dati, se non sei registrato puoi farlo qui.

Monopolipress.it - Testata giornalistica on line registrata al tribunale di Bari il 19-11-2012 - Nr. R.G. 2676/2012 - Num. Reg. Stampa 43
Direttore responsabile Ruggero Cristallo, Ass. culturale Talento Inedito Editore C.F. 93449380729 - Contattaci - redazione@monopolipress.it
      
Powered by ActiWeb