MONOPOLI, SANZIONI PER 5 IMPRESE FUNEBRI

Cronaca -

A seguito di denunce circostanziate, che ipotizzavano i prezzi stracciati praticati da alcune agenzie di pompe funebri relativamente ai riti funebri celebrati a Monopoli, e una gestione amministrativa non corretta delle strutture sepolcrali presso il locale cimitero, la Polizia Locale di Monopoli, guidata dal Comandante dott. Michele Cassano, ha avviato l’operazione “Mondo Sepolto”.

 L’attività di indagine si è articolata in 40 ore di appostamenti e 30 ore di indagini, sempre nel rispetto del momento luttuoso e del dolore dei parenti. La discrezione prestata dagli agenti operanti è stata massima, tanto che nessuno si è accorto della loro presenza. 

 Nel mirino sono finte sette imprese di cui 5 di Monopoli, una di Polignano a Mare e una di Castellana Grotte. Il focus è stato posto sul rispetto delle disposizioni del Regolamento Regionale n. 8 dell’11 marzo 2015. Dalle attività ispettive è stata evidenziata: la carenza di regolari contratti di lavoro; l’irregolarità della documentazione attinente l’idoneità sanitaria dei veicoli; l’irregolarità del numero di necrofori imposto dalla normativa regionale e dei requisiti formativi richiesti per questi ultimi.

 Oltre alle sanzioni (da 200 a 1.000 euro) gli agenti hanno proceduto all’inoltro di segnalazioni qualificate all’Ispettorato Territoriale del lavoro di Bari ed al locale Comando della Guardia di Finanza.

 Dopo questa fase, si continuerà ad effettuare i controlli. Tutte le aziende coinvolte si sono adeguate alla normativa regionale.

 

 

Per commentare accedi con i tuoi dati, se non sei registrato puoi farlo qui.

 

 

Monopolipress.it - Testata giornalistica on line registrata al tribunale di Bari il 19-11-2012 - Nr. R.G. 2676/2012 - Num. Reg. Stampa 43
Direttore responsabile Ruggero Cristallo, Ass. culturale Talento Inedito Editore C.F. 93449380729 - Contattaci - redazione@monopolipress.it
      
Powered by ActiWeb