MONOPOLI, SOSTE DI CORTESIA PER BAMBINI E DONNE INCINTE

Cronaca -

Dopo gli attraversamenti pedonali rialzati, le zone traffico limitato e le aree pedonali urbane, Monopoli si riscopre ancora di più una “città – friendly” per gli utenti deboli della strada. Anticipando le novità che sono in discussione il Parlamento sulle modifiche al Codice della Strada, da qualche giorno in Piazza Vittorio Emanuele II è possibile imbattersi in alcuni stalli di “sosta di cortesia”, dove possono parcheggiare liberamente i genitori con al seguito bambini sotto i tre anni di vita oppure le donne incinte.  Nonostante la segnaletica sia assolutamente conforme alle previsioni del Codice della Strada e del suo Regolamento di attuazione, in attesa delle modifiche del Legislatore, al momento la sosta di cortesia è un esperimento di civiltà, fortemente voluto dal Sindaco di Monopoli Angelo Annese e dall’Assessore alla Polizia Locale Aldo Zazzera, non essendoci ancora la previsione normativa. Il cartello della sosta di cortesia ha un’appendice scritta anche in lingua Inglese, fattore che denota, così come per alti cartelli presenti in città, la vocazione fortemente turistica di Monopoli, divenuta meta per tantissimi stranieri.  

«L’invito rivolto ai automobilisti è di lasciare libera la sosta di cortesia agli utenti a cui essa è destinata. Sempre in Piazza Vittorio Emanuele II, cuore della attività di Monopoli, sono stati previsti una ventina di stalli di sosta per ciclomotori e motocicli, al fine di ridurre l’incidenza delle auto private sul tessuto urbano, migliorare la qualità dell’aria e implementare la mobilità sostenibile che è un nostro obiettivo prioritario, in linea con le norme statali e regionali, che da anni hanno inteso promuovere interventi di organizzazione e gestione della domanda di mobilità delle persone e delle merci, finalizzati a ridurre il carico di traffico stradale, l’uso individuale dei mezzi privati a motore, il rischio e i costi sociali degli incidenti stradali, le varie forme di inquinamento da traffico veicolare nelle aree urbane tramite politiche di mobilità sostenibile», afferma il Comandante della Polizia Locale dott. Michele Cassano.

 

 

Per commentare accedi con i tuoi dati, se non sei registrato puoi farlo qui.

 

 

Monopolipress.it - Testata giornalistica on line registrata al tribunale di Bari il 19-11-2012 - Nr. R.G. 2676/2012 - Num. Reg. Stampa 43
Direttore responsabile Ruggero Cristallo, Ass. culturale Talento Inedito Editore C.F. 93449380729 - Contattaci - redazione@monopolipress.it
      
Powered by ActiWeb