Monopoli sposa bici e monopattino

Cronaca -

Nonostante i rilievi presidenziali alla Legge di conversione sulla non omogeneità del contenuto del testo normativo, la Camera dei Deputati ha approvato, in via definitiva, il disegno di legge di conversione in legge, con modificazioni, del decreto-legge 16 luglio 2020, n. 76, recante misure urgenti per la semplificazione e l'innovazione digitale (C. 2648), il cd. Decreto Semplificazioni.

 Tra le novità approvate, oggetto dei rilievi provenienti dal Colle, ben 15 articoli del Codice della Strada sono stati modificati, con novità significative nell'ambito della mobilità lenta, quella di biciclette e monopattini elettrici per intenderci. Il Legislatore con alcune modifiche al codice stradale ha inteso dare un'accelerazione ancora più decisa nel favorire la mobilità dei mezzi a due ruote che hanno impatto zero sull'ambiente.

 L'Amministrazione Comunale di Monopoli ha anticipato e attuato molte di queste scelte ambientaliste del DL Semplificazioni, istituendo, ad esempio, Zone 30 e il Green Pass, un'autorizzazione che consente alle auto elettriche di circolare liberamente in tutte le ZTL e di sostare nelle aree blu senza pagare il ticket: allo stato sono stati consegnati già 19 Pass Green.

 A queste iniziative se ne sono aggiunte altre riguardanti, in particolar modo, le biciclette. In luglio ha avuto inizio la fase attuativa del primo Bando Comunale “Casa-Lavoro-Casa in bike” con l'obiettivo dichiarato di ridurre l'inquinamento prodotto dalle automobili semplicemente incentivando, al netto di un piccolo contributo economico offerto da Gestopark, l'uso della bicicletta e del monopattino elettrico al posto dell'auto negli spostamenti da e per il luogo di lavoro. Dallo scorso luglio sono 23 i lavoratori che hanno deciso di lasciare l'auto o la moto in garage e di recarsi al lavoro in bicicletta o in monopattino elettrico. Nel complesso, tra luglio e agosto, sono stati percorsi circa 2302,51 Km, pari a un risparmio di circa 153 litri di carburante (207 euro) da parte dei 23 partecipanti. Nell'aria, dato ancora più importante per l'intera collettività, sono stati immessi meno veleni in maniera significativa: facendo una media tra tutti i carburanti di origine fossile, in atmosfera non sono stati rilasciati ben 359.000 g di CO2 (153 litri x 2350 g).

 Non meno significativo è stato l'apporto fornito alla causa ambientale dal ritrovato utilizzo del bike-sharing del Comune, gestito dal concessionario del servizio Gestopark, grazie alla possibilità di utilizzare una semplice app per sganciare la bicicletta.

 Nel periodo di riferimento, 9 giugno-9 settembre, sono stati ben 157 i noleggi effettuati con la app di BicinCittà, con una media di circa due utilizzi al giorno. Ben 50 sono stati i turisti stranieri che hanno utilizzato l'app per noleggiare le biciclette del bike-sharing, un terzo del totale, con un incasso di circa € 1.200,00.

 «I risultati ottenuti sono uno stimolo ulteriore a proseguire verso una rivoluzione nelle abitudini dei monopolitani, che hanno dimostrato una maggiore attenzione all'ambiente e alla loro salute. Inoltre, sono allo studio altre iniziative per favorire questa transizione verso una mobilità ad impatto zero per l'ambiente», afferma il Sindaco Angelo Annese.

 «L'appello che rivolgo ai monopolitani è quello di utilizzare sempre di più biciclette e monopattini elettrici, nel rispetto delle regole di comportamento dettate dal codice della strada e dal buon senso. In questi giorni si è tenuto il primo corso on-line, destinato a 23 partecipanti, sulle norme di comportamento alla guida del monopattino elettrico», conclude il Comandante della Polizia Locale Michele Cassano.

 

 

Per commentare accedi con i tuoi dati, se non sei registrato puoi farlo qui.

 

 

Monopolipress.it - Testata giornalistica on line registrata al tribunale di Bari il 19-11-2012 - Nr. R.G. 2676/2012 - Num. Reg. Stampa 43
Direttore responsabile Ruggero Cristallo, Ass. culturale Talento Inedito Editore C.F. 93449380729 - Contattaci - redazione@monopolipress.it
      
Powered by ActiWeb