OSPEDALE MONOPOLI-FASANO, VIA LIBERA AL BANDO PER ESPIANTO E REIMPIANTO ULIVI

Cronaca -

 

di Nino Sangerardi

I vertici dell’Asl di Bari e provincia hanno deliberato gli atti gara. Per fare? Azioni di espianto e reimpianto degli ulivi necessari alla costruzione del Nuovo ospedale del sud barese Monopoli-Fasano. Il bando è consultabile su piattaforma  Empulia riconducibile alla Regione Puglia : qui risultano iscritti 82 operatori economici di settore. Quest’ultimi devono presentare offerta entro 15 giorni dalla spedizione della lettera invito.

L’importo complessivo è pari a 1.350.000 euro : 951.274, 51 per lavori,   47.563,73 oneri di sicurezza e 351.161,  76 a disposizione dell’Asl.

Per quanto riguarda le operazioni da svolgere sono stati identificati 54 ulivi con caratteristiche monumentali da mantenere in sito,    197 ulivi e quattro carrubi monumentali che devono essere espiantati e collocati a dimora temporanea nei pressi dell’area su cui verrà edificato il complesso ospedaliero.

Al termine della messa in opera del nosocomio si procederà alla piantumazione definitiva degli alberi.

Prevista l’asportazione di 701 ulivi giovani e successivo reimpianto in terreni agricoli di proprietà dell’Asl Bari,   ubicati in territorio di Mola di Bari.

Dopo 24 mesi dal reimpianto di tutti gli ulivi monumentali ci sarà l’affidamento della conduzione agronomica e biologica della zona olivetata esclusivamente a fini produttivi. Alla gestione potranno partecipare—tramite concorso—anche gli agricoltori locali.

La rielaborazione  del progetto denominato “Esecuzione lavori di espianto-reimpianto ulivi Nuovo ospedale Monopoli-Fasano” è stata fatta dal Gruppo Steam srl e Pinearq slp e Arch.Mauro Saito e Geologo Salvatore Valletta,   aggiudicatario della progettazione generale dell’Ospedale.

Mega struttura sanitaria finanziata con 125 milioni di euro (95.921.124, 21euro per le opere,   2.330.204,   93 in sicurezza e 26.748.668,   86 in capo all’Azienda sanitaria locale) i cui lavori di realizzazione sono stati assegnati,   il 30 dicembre 2017 con un ribasso d’asta del 26,   05%,    al raggruppamento temporaneo d’imprese Astaldi spa di Roma e Guastamacchia spa di Ruvo di Puglia.

Durata? Mille giorni dalla data di sottoscrizione del contratto.

 

 

 

 

 

Per commentare accedi con i tuoi dati, se non sei registrato puoi farlo qui.

Monopolipress.it - Testata giornalistica on line registrata al tribunale di Bari il 19-11-2012 - Nr. R.G. 2676/2012 - Num. Reg. Stampa 43
Direttore responsabile Ruggero Cristallo, Ass. culturale Talento Inedito Editore C.F. 93449380729 - Contattaci - redazione@monopolipress.it
      
Powered by ActiWeb