PARCO ALTA MURGIA, 3,8 MLN DI EURO PER MITIGARE CAMBIAMENTO CLIMATICO

Notizie dalla Puglia -

 

 

Il cambiamento climatico va veloce e quindi lo Stato italiano,tramite il Ministero dell’Ambiente, si muove. In che modo? Finanziando  progetti sulla “…mitigazione e adattamento ai cambiamenti climatici da parte degli Enti Parchi nazionali”.

Al Parco nazionale dell’Alta Murgia è stato assegnato l’importo di 3.868.160,00 euro. Di conseguenza il vicepresidente del Parco Cesareo Troia(eletto dal Consiglio direttivo nel 2016),coaudiuvato dal direttore del medesimo Ente prof.Domenico Nicoletti ha ratificato le varie proposte progettuali.Quest’ultime realizzate sulla base delle specificità territoriali e in linea “con il Piano del Parco e il Piano Aib 2019-2014 in corso di approvazione presso gli uffici ministeriali”.

Ecco i programmi,in sintesi, e relativa cifra monetaria :

-azioni  per la protezione degli impollinatori             euro 189.101,22

-interventi agroecosistemici per gestione del carbonio       238.249,00

-efficientamento energetico uffici Ente Parco                    524.000,00

-efficientamento energetico Torre dei Guardiani                153.174,00

-reddito energetico nel territorio del Parco                          342.884,00

-transumando-veicoli a ridotto impatto ambientale                 63.731,00

-restauro forestale aree percorse dal fuoco e rigenerazione

  Fdr Acquatetta                                                                   881.280,00

-gestione silvicolturale per prevenzione incendi boschivi

  Bosco Castel del Monte                                                      415.504,80

-incremento punti approvvigionamento idrico per mezzi

 terrestri impiegati nelle operazioni antincendio                     392.800,25.

 

Il totale è 3.985.842,41 euro.

Sono state accolte anche le proposte inviate dai Comuni di Santeramo( connessione ecologica Bosco La Parata-Gravinella euro 1.200.000,00 e costruzione impianto fotovoltaico in Jazzo Sant’Angelo euro 145.970,00) di Altamura(percorso ciclabile dal sito Uomo di Altamura al sito Cava dei Dinosauri euro 418.000,00) e di Toritto(pista ciclabile Porta del Parco euro 232.402,00). 

In caso di ammissione dei progetti l’Ente Parco garantirà la copertura delle somme eccedenti il finanziamento ministeriale.

Nel frattempo si è in attesa della pubblicazione del decreto a firma del Ministro dell’Ambiente,Sergio Costa, che nomina il dott. Francesco Tarantini  neo presidente del Parco nazionale dell’Alta Murgia. 

Tarantini dall’anno 2005 è presidente di Legambiente Puglia ,a novembre 2015 riconfermato nel medesimo incarico nonché componente del Direttivo regionale,dal 2016 nel Consiglio direttivo del Parco dell’Alta Murgia in rappresentanza delle Associazioni di Protezione Ambientale,facente parte dell’Assemblea dei delegati di Legambiente nazionale.

 

 

 

 

Per commentare accedi con i tuoi dati, se non sei registrato puoi farlo qui.

 

 

Monopolipress.it - Testata giornalistica on line registrata al tribunale di Bari il 19-11-2012 - Nr. R.G. 2676/2012 - Num. Reg. Stampa 43
Direttore responsabile Ruggero Cristallo, Ass. culturale Talento Inedito Editore C.F. 93449380729 - Contattaci - redazione@monopolipress.it
      
Powered by ActiWeb