PARROCCHIA SANT'ANNA: IL 17 NOVEMBRE DEDICAZIONE DELLA CHIESA

Cronaca -

 A trent'anni dalla posa della prima pietra - avvenuta il 22 giugno del 1989- è giunto il momento della dedicazione della chiesa parrocchiale di Sant'Anna in Monopoli: domenica 17 novembre, con inizio alle ore 18.30 si terrà la celebrazione eucaristica presieduta da Mons. Giuseppe Favale per la liturgia della dedicazione. Giunge così a compimento la volontà di servire una grande porzione di abitanti di Monopoli, sin dal 25 marzo 1974 quando Mons. Antonio D'Erchia affidava a don Armando Dorsi, primo parroco, questo compito pastorale. Quindici anni più tardi, la cerimonia di posa della prima pietra all'interno del campetto di calcio dava il via ai lavori per l'edificazione della chiesa progettata dall'architetto Nazario Losavio: nel 1993, a dicembre, l'apertura al culto della nuova chiesa sebbene rimanessero da completare molti elementi strutturali e legati al culto vero e proprio. Si arriva così ai giorni nostri: dopo un accurato adeguamento liturgico del Presbiterio, che - spiega il parroco don Nico Porticelli attingendo dal rito della celebrazione -ha restituito all'altare la giusta centralità, in quanto figura di Cristo,, la chiesa viene definitivamente dedicata a Dio, nostro Padre, al quale si eleva la preghiera per Cristo nello Spirito Santo, sentendo vicina in modo particolare Maria, la madre di Gesù. La comunità si prepara alla dedicazione del 17 con una serie di appuntamenti: il 12 novembre, dopo la celebrazione eucaristica, alle 20.00, il musical “Una storia d'amore”, a cura del coro Insieme si può a cura delle Parrocchie S. Maria del Rosario e Sacra Famiglia di Monopoli; il 15 novembre, invece, dopo la celebrazione della messa, alle ore 20.00, “La casa del popolo di Dio”. Il rito della Dedicazione, un momento di riflessione con don Davide Garganese, Direttore Ufficio Liturgico Diocesano ed il maestro Albano Poli, autore del progetto artistico del nuovo altare. La celebrazione di dedicazione avrà il proprio culmine nella collocazione delle reliquie all'interno dell'altare della chiesa: nello specifico verranno collocate le reliquie di Antonio Primaldo e Compagni, Santi Martiri di Otranto. 

 

Per commentare accedi con i tuoi dati, se non sei registrato puoi farlo qui.

 

 

Monopolipress.it - Testata giornalistica on line registrata al tribunale di Bari il 19-11-2012 - Nr. R.G. 2676/2012 - Num. Reg. Stampa 43
Direttore responsabile Ruggero Cristallo, Ass. culturale Talento Inedito Editore C.F. 93449380729 - Contattaci - redazione@monopolipress.it
      
Powered by ActiWeb