PERSEGUITAVA L'EX MOGLIE E LA SUA FAMIGLIA, I POLIZIOTTI DI MONOPOLI ARRESTANO 55ENNE

Cronaca -

Avrebbe perseguitato per mesi l'ex moglie e il proprio fratello, arrivando a minacciare anche la madre e la suocera, le due figlie e la famiglia dell'ex coniuge.
Per i reati di stalking aggravato e sostituzione di persona, agenti del commissariato di polizia di Monopoli hanno arrestato un 55enne di Conversano, finanziere in pensione. Su disposizione della magistratura barese l'indagato è attualmente detenuto in carcere. Stando alle indagini coordinate dal pm Simona Filoni gli atti persecutori, messaggi, telefonate e continue minacce, anche di morte, sarebbero iniziati a giugno 2017, dopo la separazione dalla moglie. La donna già alcuni mesi prima aveva denunciato il marito dicendo di aver subito per anni maltrattamenti e violenze psicologiche. Dalla scorsa estate, poi, lui avrebbe iniziato a mandarle messaggi e farle telefonate di contenuto volgare e umiliante, arrivando a disattivare l'utenza telefonica di casa. In seguito avrebbe minacciato di morte il proprio fratello e la propria madre.

 

Per commentare accedi con i tuoi dati, se non sei registrato puoi farlo qui.

Monopolipress.it - Testata giornalistica on line registrata al tribunale di Bari il 19-11-2012 - Nr. R.G. 2676/2012 - Num. Reg. Stampa 43
Direttore responsabile Ruggero Cristallo, Ass. culturale Talento Inedito Editore C.F. 93449380729 - Contattaci - redazione@monopolipress.it
      
Powered by ActiWeb