pHEST, LA FOTOGRAFIA SI SPOSA CON I FILM A PALAZZO PALMIERI

Cronaca -

Avete visto PhEST, il festival di fotografia e arte che racchiude 21 mostre diverse sotto la sua ala e che da un mese abita palazzi, piazze e strade di Monopoli? No? E allora dovete correre. Fino al 4 novembre è ancora possibile ammirare i lavori selezionati dalla curatela fotografica di Arianna Rinaldo e quella per l’arte contemporanea di Roberto Lacarboara sotto la direzione artistica di Giovanni Troilo, per affrontare quel viaggio nel Mediterraneo che da tre anni questo festival ogni anno regala ai suoi visitatori. Un Festival che cerca di restituire una voce propria alle mille identità che compongono il mare in mezzo alle terre, come un avamposto sul Mediterraneo, centro di rotte, culture, popoli, contaminazioni e di dialogo.

Un festival che da tre anni sorprende cittadini e turisti con la potenza delle immagini in mostra, in grado di leggere e raccontare la realtà contemporanea restituendola ai suoi abitanti.

E se non avete ancora visto la mostra, adesso avete un motivo in più per farlo. Il Festival internazionale di fotografia e arte PhEST, infatti, è stato selezionato dal portale italive.it e ammesso alle votazioni per il «Premio Italive 2018». Italive.it è un progetto patrocinato dal Ministero dei Beni e delle Attività Culturali e del Turismo e dal Ministero dell’Ambiente e della Tutela del Territorio e del Mare (promosso da CODACONS e COMITAS, con la partecipazione di AUTOSTRADE PER L'ITALIA e la collaborazione di COLDIRETTI) che informa gli automobilisti su quello che accade nel territorio che attraversano e presenta un calendario aggiornato dei migliori eventi organizzati, anche alla scoperta di eccellenze enogastronomiche. Le votazioni espresse dai visitatori, che saranno raccolte fino a fine anno e giudicate da una commissione di esperti, determineranno il vincitore del Premio di quest'anno. Per votare basta cercare il sito internetitalive.it + phest su google e quindi cliccare su PhEST per accedere alla pagina della votazione (https://italive.it/phest-festival-internazionale-di-fotografia-e-arte/).

Gli artisti selezionati per il 2018, distribuiti in location d’eccezione nel centro storico di Monopoli come il Castello Carlo V, Palazzo Palmieri, la Chiesa dei SS Pietro e Paolo, le mura del castello, la muraglia di Porta Vecchia, Palazzo Martinelli, il Lungomare Santa Maria e il Porto Vecchio, sono Patrick Willocq, Francesco Schiavulli, Alex Majoli, Dario Agrimi, Collettivo Azimut, Noelle Mason, Francesco Strabone, Federico Winer, Mandy Barker, Davide Monteleone, F.project, Nicolò Tauro, Edoardo Delille, Gregor Sailer, Alessia Rollo e Marco Neri.

L’11 ottobre PhEST avrà inoltre l’onore di ospitare i partecipanti alla nona edizione dell’Apulia Film Forum, in programma a Monopoli in quei giorni. L’obiettivo dell’Apulia Film Forum è quello di favorire l’incontro e le partnership tra gli operatori del settore audiovisivo affinché sviluppino buone sinergie per realizzare i progetti filmici in coproduzione da girare in tutto o in parte in Puglia. Per gli ospiti di questo intervento PhEST ha organizzato un tour guidato delle mostre con due guide in lingua inglese e in italiano. L’appuntamento con i circa cento partecipanti è fissato alle 18 a Palazzo Palmieri. Qui, dopo un piccolo rinfresco offerto da Tormaresca, inizieranno le visite guidate di gruppo. Ci si sposterà quindi nella Sala d’Armi del Castello Carlo V dove, oltre ad ammirare le altre mostre allestite all’interno dello spazio, sarà offerta una cena. PhEST ha inoltre deciso di donare a tutti i partecipanti una shopper in tela brandizzata con il suo logo e un gadget d’autore, ovvero la stampa su plexiglas di uno dei Walking Trees di Alejandro Chaskielberg, progetto speciale site specific della passata edizione della mostra.

Proseguono inoltre le visite guidate per gli studenti al costo agevolato di 3 euro per ogni studente comprendente: il biglietto di ingresso per tutte le 21 mostre selezionate per questa terza edizione e un tour guidato, strutturato in modo da avvicinarli al linguaggio fotografico stimolando la creatività e il senso estetico, imparare i criteri di commento e la lettura stilistica delle opere, oltre ad accrescere la loro conoscenza su tematiche di particolare interesse e attualità. Il tour è composto da: presentazione introduttiva, per fornire informazioni sui contenuti delle mostre e sui fotografi; visita guidata, accompagnata da un commento e/o lettura stilistica delle fotografie esposte; sessione interattiva per permettere agli studenti di commentare le immagini che li hanno maggiormente colpiti.

Per partecipare basta prenotare il proprio turno inviando una mail a info@phest.it.

Nel mese di ottobre le mostre sono aperte dal martedì al sabato dalle 10 alle 13 e dalle 16 alle 19. La domenica dalle 10 alle 14 e dalle 15 alle 19. Chiuso il lunedì. Sul sito www.phest.it sono disponibili ulteriori approfondimenti.

Prodotto dall’associazione culturale PhEST, con il patrocinio del Comune di Monopoli, dell’Assessorato all’Industria Turistica e Culturale della Regione Puglia, di Puglia Promozione e dell’Apulia Film Commission, PhEST è organizzato con la direzione artistica di Giovanni Troilo, la curatela fotografica di Arianna Rinaldo e la curatela per l’arte contemporanea di Roberto Lacarbonara.

 

Per commentare accedi con i tuoi dati, se non sei registrato puoi farlo qui.

Monopolipress.it - Testata giornalistica on line registrata al tribunale di Bari il 19-11-2012 - Nr. R.G. 2676/2012 - Num. Reg. Stampa 43
Direttore responsabile Ruggero Cristallo, Ass. culturale Talento Inedito Editore C.F. 93449380729 - Contattaci - redazione@monopolipress.it
      
Powered by ActiWeb