PILLOLA DEI 5 GIORNI DOPO IN FARMACIA SENZA RICETTA. TUTTE LE INFO

Salute e benessere -

Forse non tutte le donne sanno che, dal 9 maggio scorso, come in tutti gli altri paesi dell’Unione Europea, per i maggiorenni è possibile acquistare la pillola dei 5 giorni dopo in farmacia, senza ricetta medica e senza la necessità di eseguire prima un test di gravidanza. EllaOne, questo il nome commerciale del contraccettivo di emergenza, non è un farmaco abortivo (come la pillola RU-486). Agisce inibendo l'azione del progesterone e ritardando l'ovulazione di alcuni giorni, abbassando così il rischio che si verifichi la fecondazione della cellula uovo da parte dello spermatozoo. La vita media di uno spermatozoo all'interno delle vie genitali femminili, quando riesce a risalire fino alle tube, è infatti di 48-70 ore (molto meno in vagina, pochi minuti nell'ambiente esterno).

Sul Journal of Obstetrics and Ginecologics si riporta per ellaOne un'efficacia prossima al 98%. Il suo effetto è stato dimostrato fino a 120 ore (5 giorni, appunto) dal rapporto sessuale non protetto o dal fallimento di altro metodo contraccettivo. Andrebbe però assunta il prima possibile: come specifica l'Agenzia europea dei medicinali (Ema), infatti, la maggiore efficacia si ha entro le 24 ore. Si può assumere in qualsiasi momento del ciclo mestruale. Come già anticipato, la pillola può essere acquistata (al prezzo di 26,90 euro) da chi ha più di 18 anni in qualsiasi farmacia (non nelle parafarmacie, né come prodotto da banco). L'obbligo di presentare una ricetta resta però per le minorenni. Cosa può fare una ragazza che non abbia ancora compiuto i 18 anni? Può richiedere la ricetta al proprio medico di base, ai medici di un consultorio, a quelli di un pronto soccorso, alle guardie mediche o a ginecologi e ostetrici privati, Non è necessario che sia accompagnata dalla madre o dal padre, né da una persona maggiorenne: secondo legge italiane  i medicinali e i dispositivi per la contraccezione possono essere liberamente prescritti e dati ai minorenni senza l'obbligo di comunicazione a chi esercita la potestà genitoriale. 

 

Per commentare accedi con i tuoi dati, se non sei registrato puoi farlo qui.

Monopolipress.it - Testata giornalistica on line registrata al tribunale di Bari il 19-11-2012 - Nr. R.G. 2676/2012 - Num. Reg. Stampa 43
Direttore responsabile Ruggero Cristallo, Ass. culturale Talento Inedito Editore C.F. 93449380729 - Contattaci - redazione@monopolipress.it
      
Powered by ActiWeb