PRIMO STOP STAGIONALE PER L’ACTION NOW!

Sport -

La Lupa Lecce vince il big match di giornata e si conferma capolista della Serie C Gold pugliese.

Di fronte ad un pubblico attento ed entusiasta, l’Action Now! ed i salentini hanno dato vita ad una gara molto piacevole e ricca di spunti di grande interesse tecnico. Un Lecce ben messo in campo da coach Di Salvatore è partito molto bene, facendo subito intendere di voler far valere l’indiscutibile qualità di un roster costruito in modo sapiente e con l’obiettivo chiaro di vincere il campionato. Ha davvero impressionato il bosniaco Brajkovic, un’ala piccola con un talento raramente visto a questi livelli: la sua prima metà di gara è stata praticamente perfetta ed ha dato un buon indirizzo alla contesa. Monopoli però non ha lasciato nulla di intentato per portare a casa uno scalpo così prestigioso, malgrado la pesante assenza di Mauro Torresi, purtroppo in panchina nella circostanza come una sorta di capitano non giocatore. Così, ad ogni break leccese il team di Gianpaolo Ambrico ha risposto immediatamente, tornando subito a contatto ma faticando terribilmente per le percentuali al tiro troppo basse. Un dispendio energetico enorme ed alla fine sterile, perché Mocavero e compagni hanno amministrato la partita con sagacia, forti di una coppia di guardie del calibro di Salamina e Durini. Monopoli può recriminare solo per un “non fischio” nel finale su un’azione di contropiede, laddove il contatto tra Rollo e Mocavero (sarebbe stato il 5° fallo per lui) era apparso evidente. I due liberi avrebbero riaperto la contesa, che invece veniva virtualmente chiusa dal successivo fallo tecnico comminato alla panchina biancazzurra. Lecce non si faceva pregare e chiudeva subito i conti, superando da grande squadra il temuto ostacolo, in una serata in cui ha anche dovuto fare a meno dell’apporto di un big come Matteo Malaventura. Monopoli, nella circostanza a punti con soli 4 uomini, ha avuto il merito di non mollare mai e si è potuta giovare delle prove di un Bosnjak incontenibile (29 + 18 per lui) ed di un eccellente Santiago Paparella. Resta l’impressione di un gruppo che sta crescendo sia dal punto di vista tecnico che fisico, ma che dovrà lavorare ancora tanto per gestire al meglio l’emotività dei tanti giovani cui è stato affidato un ruolo da protagonisti.

Adesso doppia trasferta, sabato prossimo si va a Ruvo e poi giovedì 15 a Francavilla per il recupero della gara sospesa lo scorso 28 ottobre.

ACTION NOW! MONOPOLI – GLS PALLACANESTRO LUPA LECCE 60 - 68

(1° Q: 16 – 18; 2° Q: 31 – 36; 3° Q: 50 - 55)

ACTION NOW! MONOPOLI: PAPARELLA 18, BOSNJAK 29, ROLLO 7, CALISI 6, ZARIC, ANNESE, FORMICA, BRUNI. N.E.: TORRESI, MICCOLI.  COACH AMBRICO, ASS.COACH LOVECCHIO

GLS PALLACANESTRO LUPA LECCE: MOCAVERO 12, BRAJKOVIC 24, VRANJKOVIC 13, DURINI 5, SALAMINA 9, NOLLI 3, QUARANTA 2, COLUCCI. N.E.: MALAVENTURA, RIZZATO. COACH: DI SALVATORE

Arbitri: Mitrugno e Menelao

 

 

Per commentare accedi con i tuoi dati, se non sei registrato puoi farlo qui.

Monopolipress.it - Testata giornalistica on line registrata al tribunale di Bari il 19-11-2012 - Nr. R.G. 2676/2012 - Num. Reg. Stampa 43
Direttore responsabile Ruggero Cristallo, Ass. culturale Talento Inedito Editore C.F. 93449380729 - Contattaci - redazione@monopolipress.it
      
Powered by ActiWeb