PROVOCA UN INCIDENTE, ERA UBRIACO. ADDIO AUTO E PATENTE

Cronaca -

La cronaca registra un secondo incidente accaduto nel pomeriggio della scorsa domenica, dovuto all'assunzione di alcol. "Una pattuglia del Pronto Intervento del nostro Comando di Polizia Locale - scrive in una nota il Comandante della Polizia municipale Michele Cassano - allertata dalla Centrale Operativa, interveniva per i rilievi su un incidente stradale, avvenuto nelle prime ore del pomeriggio in contrada Laghezza, dove uno dei conducenti, perdendo il controllo della propria autovettura,  invadeva la corsia opposta di marcia e urtava il veicolo che proveniva nel senso opposto. L’alitosi fortemente alcolica e l’eloquio sconnesso di uno dei due conducenti, ha portato il personale operante al controllo del tasso alcolemico che, da esami eseguiti presso l’Ospedale San Giacomo di Monopoli, è risultato essere ben 5 volte superiore al valore consentito dalla legge (0,5 g/l). Per questo motivo il conducente, un monopolitano, è stato deferito all’Autorità Giudiziaria per guida in stato di ebrezza ai sensi dell’art. 186 del Codice della strada, con il ritiro immediato della patente di giuda e il sequestro del veicolo condotto".

 Dall’inizio dell’anno questo è il secondo caso di incidente stradale, con invasione di corsia, in cui il conducente che ha perso il controllo del mezzo è risultato positivo all’alcool test.

"Al fine di prevenire questi atteggiamenti irresponsabili e pericolosi per la circolazione stradale - scrive ancora il dirigente - il Comando di Polizia Locale intensificherà i controlli di verifica del tasso alcolemico degli automobilisti, nonché attuerà una campagna di sensibilizzazione sulla sicurezza stradale, in quanto si è notato che negli ultimi anni, in Italia, il numero degli incidenti stradali si pone sempre su livelli intollerabili per un Paese civile, con concentrazioni allarmanti nei fine settimana e nella fascia oraria compresa tra la mezzanotte e le sette del mattino (le cosiddette "stragi del sabato sera"), dove, tra le cause principali, oltre alla velocità, c’è sicuramente la guida in stato di ebbrezza e/o sotto l’effetto di sostanze stupefacenti.  Infine è utile ricordare che per i neo patentati e per i conducenti a titolo professionale il tasso alcolico consentito alla guida è zero".

 

Per commentare accedi con i tuoi dati, se non sei registrato puoi farlo qui.

 

 

Monopolipress.it - Testata giornalistica on line registrata al tribunale di Bari il 19-11-2012 - Nr. R.G. 2676/2012 - Num. Reg. Stampa 43
Direttore responsabile Ruggero Cristallo, Ass. culturale Talento Inedito Editore C.F. 93449380729 - Contattaci - redazione@monopolipress.it
      
Powered by ActiWeb